Lavori in corso, divieti e modifiche alla circolazione: la mappa dei cantieri in città

I principali cantieri stradali in programma nella settimana

Ecco i principali lavori stradali in corso e in programma a Bologna in questa settimana. In caso di maltempo alcuni dei cantieri potrebbero essere ricalendarizzati.

Lavori in corso

Via di San Luca, dall'arco del Meloncello alla Basilica di San Luca, avrà restringimenti di carreggiata e eventuale senso unico alternato regolato da impianto semaforico di cantiere o movieri, in caso di necessità, per i lavori di ripristino strutturale del Portico Monumentale di San Luca, fino al 17 giugno 2021.

Sulla rotatoria Grazia Verenin, fino al 15 novembre è previsto il restringimento della carreggiata stradale con il mantenimento di due corsie per il transito veicolare, per lavori stradali di messa in sicurezza e riqualificazione della rotatoria.

Via Ugo Bassi e via Rizzoli fino al 31 agosto avranno restringimenti della carreggiata stradale con il mantenimento di una corsia per ogni senso di marcia con eventuale istituzione di senso unico alternato regolato da movieri in corrispondenza dei cantieri, nella fascia oraria dalle 9.30 alle 16.30, per lavori di ripristino della carreggiata stradale per conto di Tper. 

Via del Lazzaretto, dal civico 19 all'altezza dell'istituto Rosa Luxemburg, ha un restringimento della carreggiata stradale con il mantenimento di almeno una corsia per senso di marcia, con eventuale istituzione del senso unico alternato regolato da movieri o impianto semaforico, per lavori stradali di riqualificazione, rifunzionalizzazione e sicurezza dei percorsi pedonali. Dall'inizio del nuovo anno scolastico il senso unico alternato sarà sempre con ausilio di movieri e nella fascia oraria 9.30-16.30. Termine dei lavori previsto per il 3 ottobre.

Via Gian Giacomo Carissimi ha restringimenti di carreggiata per lavori di riqualificazione della sede stradale e rifunzionalizzazione dei percorsi pedonali, fino al 30 settembre.

Via Montefiorino fino al 31 agosto è interessata da lavori di Hera per il rinnovo della rete idrica nel tratto compreso tra via Tolmino e via Valdossola, con restringimento della carreggiata su via Montefiorino nel tratto occupato dal cantiere. I lavori comportano anche il restringimento della carreggiata su via Tolmino in alcune fasi e la chiusura di via delle Tofane all'incrocio con via Montefiorino, durante le fasi di collegamento della nuova condotta alla rete esistente.

Via Stalingrado, dall'incrocio con via Serlio all'incrocio con viale Masini e viale Berti Pichat, è interessata fino al 31 ottobre da un restringimento della carreggiata stradale e dalla chiusura dei marciapiedi per i lavori sul ponte relativi al progetto di sviluppo della rete di mobilità ciclabile.

Via del Chiù, sul percorso ciclopedonale tra via Burgatti e via Malvasia è previsto un intervento della Regione Emilia-Romagna per il ripristino del muro di contenimento del Torrente Ravone. Il percorso ciclopedonale sarà chiuso durante le fasi di lavoro, fino al 30 settembre, esclusi domenica e festivi, dal lunedì al venerdì tra le 7 e le 19, e il sabato tra le 7 e le 13.

In via Lame ripristino della pavimentazione lapidea dell'incrocio con via Calori dei relativi attraversamenti pedonali. I lavori termineranno il 4 settembre, con chiusura di via Calori in entrata su via Lame e restringimenti delle corsie.

In via Toscana fino al 20 agosto lavori per il rifacimento della pavimentazione nel tratto fra via Filippini e via Vivaldi. Lavori sospesi il 18 agosto per il passaggio del Giro dell'Emilia. 

Via Garibaldi sarà a senso unico in direzione piazza Cavour, per lavori di ripristino della pavimentazione dall’incrocio con piazza Cavour fino a  piazza dei Tribunali. Termine previsto: 4 settembre.

Via Ferrarese sarà interessata da lavori di rifacimento della pavimentazione stradale, fino al 18 agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

Torna su
BolognaToday è in caricamento