rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Loiano

Alluvione, incontro tra Anas e Comuni per la ricostruzione della Futa

Tavolo tecnico per il cronoprogramma. Confermata la riapertura del traffico a Loiano entro la fine di settembre

Continuano i lavori per il ripristino della viabilità in Appennino dopo le terribili conseguenze dell’alluvione che ha investito gran parte dell’Emilia-Romagna lo scorso maggio. Durante la mattina di oggi, venerdì 8 settembre, nella sede della Prefettura di Bologna si è tenuto un incontro tra Anas e i Comuni interessati (Monghidoro, Pianoro e Loiano) ai lavori della strada statale 65, nota come Futa. Nel dettaglio, si è parlato delle tempistiche per la riapertura al traffico del tratto tra il km il 72,700 e il km 76,300 (Sabbioni-Loiano).

Come scrive Anas in una nota, “dalla prima riunione tenutasi ad inizio luglio gli interventi eseguiti hanno consentito la rimozione di quattro sensi unici alternati presenti lungo il tratto e la revoca del divieto di transito ai motocicli”. Attualmente, continua il testo, “sono in corso i lavori di realizzazione delle paratie, delle opere di contenimento dei versanti e presso il ponte in muratura posto al km 74,200 che consentiranno, tra l’altro, la riapertura al traffico del tratto attualmente chiuso, pur in presenza di limitazioni per la prosecuzione dei cantieri, entro il corrente mese di settembre”. L’ammontare totale per i lavori ammonta a circa 5 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, incontro tra Anas e Comuni per la ricostruzione della Futa

BolognaToday è in caricamento