Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Centro Storico / Piazza San Domenico

Lavori in piazza San Domenico: ecco come diventerà

Abattute le barriere architettoniche, riqualificazione del manto stradale, nuovi arredi urbani e alberi, varco di accesso controllato su via Giuseppe Garibaldi, potenziamento delle rete di raccolta acque

Al via il 14 novembre scorso i cantieri per la riqualificazione di piazza San Domenico. I  lavori,  che  si  inseriscono  nel  piano  di pedonalizzazioni  e  recupero  delle  piazze  del  centro storico cittadino “Bella  Bo”,  saranno suddivisi in sei fasi, e si concluderanno il 9 agosto 2012.

La  superficie complessiva dell'intervento è di 6.000 metri quadrati circa, per  una  spesa  complessiva  di  398.104,88  euro  di  cui  238.862,93  da "Reimpiego  Contributo  della  Regione per la tutela ambientale: interventi sul  sistema  della mobilità" al bilancio 2008, e 159.241,95 da "Viabilità, circolazione stradale e servizi connessi" al bilancio 2010.

Piazza-San-DomenicoIl  progetto prevede l'abbattimento delle barriere architettoniche; nonchè il restauro delle parte superficiale delle muratore di delimitazione della piazzetta Zacchiroli; la riqualificazione dell’area verde circostante mediante interventi mirati sul verde esistente; la modifica delle pavimentazioni esistenti in via Rolandino con creazione di una piazzetta in masselli di granito in corrispondenza della tomba di Egidio Foscherari e la realizzazione di un percorso pedonale, in masselli di granito, a collegamento dei civici esistenti.

E ancora via al recupero della pavimentazione in acciottolato di piazza San Domenico nelle parti che presentano avvallamenti e ristagni di acqua; rimozione dei cercini degli alberi e realizzazione di nuovi di dimensioni più idonee con acciottolato di recupero; rimozione delle panchine esistenti e sostituzione/integrazione con nuovo arredo urbano. Saranno sostituiti pure i cestini gettacarta esistenti con nuovi elementi; rimosse e rimpiazzate le rastrelliere, sostituire le caditoie per la raccolta delle acque piovane in ghisa con caditoie in granito simili alle esistenti.

Infine si provvederà alla sostituzione dei fittoni in arenaria danneggiati con nuovi elementi simili; creazione di un varco di accesso controllato con fittoni mobili su via Giuseppe Garibaldi; spostamento dell’impianto semaforico pedonale esistente; revisione dei percorsi pedonali in lastre di granito su via Giuseppe
Garibaldi con modifica delle linee di ingombro; modifica e/o potenziamento delle rete di raccolta acque esistente.

Il progetto prevede dunque il miglioramento della fruibilità pedonale della piazza.  Il  semaforo di via Garibaldi, direzione centro, subito all'inizio
della  piazza,  viene  spostato  di  pochi  metri a monte (verso piazza dei Tribunali) per dare continuità fra l'attraversamento pedonale e il percorso
pavimentato in pietra (più consono a disabili), interno alla piazza.

Per  quanto  riguarda gli interventi sul verde, si prevede la piantumazione di  alcuni  cipressi  nell'aiuola contigua alle absidi della Basilica. Sarà inoltre  riordinata  la  vegetazione  esistente con selezione delle essenze arbustive  e  potature  di  riequilibrio  delle  chiome e rinfoltimento del prato. Non ci saranno abbattimenti.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori in piazza San Domenico: ecco come diventerà
BolognaToday è in caricamento