rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Al lavoro in bici, al Comune di Bologna 1,8 milioni di euro

Le risorse saranno utilizzate soprattutto per investimenti su interventi strutturali e agevolazioni sugli spostamenti

Confermati sotto le Due torri gli incentivi per chi va al lavoro in bici. Il Comune di Bologna ha aderito anche per il 2021 al progetto 'Bike to work' della Regione, che ha messo disposizione 1,8 milioni di euro. Le risorse saranno utilizzate soprattutto per "investimenti su interventi strutturali", spiega Palazzo D'Accursio, mentre "la restante parte per agevolazioni sugli spostamenti".

Nel dettaglio circa 1,5 milioni di euro, a cui si aggiungeranno anche risorse comunali, verranno utilizzati per la realizzazione di piste ciclabili e per la manutenzione straordinaria delle strade, in attuazione del 'Biciplan' del Comune, per garantire la sicurezza e incentivare la circolazione delle biciclette.

Il contributo per chi va al lavoro pedalando, invece, è rivolto sia ai dipendenti privati sia a quelli pubblici. Aziende ed enti dovranno sottoscrivere accordi di 'mobility management' con il Comune per poter accedere a rimborsi chilometrici per gli spostamenti casa-lavoro in bici. I fondi inoltre verranno utilizzati anche per la riduzione dei costi per l'utilizzo del bike sharing e per il deposito delle biciclette nelle velostazioni o altri depositi convenzionati con il Comune.

Nei prossimi mesi verrà pubblicato un bando rivolto a tutte le aziende con mobility manager. Le risorse saranno ripartite sulla base del numero degli addetti delle aziende ed enti che presenteranno la propria manifestazione di interesse a partecipare al progetto, Comune di Bologna incluso. Dovrà essere previsto inoltre un cofinanziamento aziendale pari ad almeno il 30% del valore della proposta. (Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al lavoro in bici, al Comune di Bologna 1,8 milioni di euro

BolognaToday è in caricamento