Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Caso Lazio, Fdi alla Regione: "Quali strumenti a difesa dei dati dei cittadini?"

Sottolinea "la vulnerabilità degli apparati informatici delle istituzioni, spesso assai carenti sia in termini, appunto, di vulnerabilità sia in termini di Ui (Users interface) e di stabilità per gli stessi utenti"

Fratelli d'Italia interpella la giunta regionale dell'Emilia-Romagna sul rischio di un possibile cyber-attacco anche nei confronti dell'ente di viale Aldo Moro, dopo il caso del sito web della Regione Lazio che dopo un attacco hacker, è andato completamente in tilt.

l consigliere regionale Fdi Michele Barcaiuolo chiede in particolare "quali strumenti di cyber sicurezza e cyber intelligence la nostra Regione possa garantire a difesa dei dati di milioni di cittadini, se sia dotata di antivirus di ultima generazione e se abbia intenzione di effettuare investimenti tecnologici sulla scia del gravissimo attacco che sta subendo la Regione Lazio".

L'esponente di Fratelli d'Italia, nel rimarcare come gli attacchi informatici su larga scala siano notevolmente aumentati nell'ultimo anno, sottolinea "la vulnerabilità degli apparati informatici delle istituzioni, spesso assai carenti sia in termini, appunto, di vulnerabilità sia in termini di Ui (Users interface) e di stabilità per gli stessi utenti". (dire)

Gli esperti di Cyber security: chi sono i maghi della sicurezza informatica, cosa fanno e quanto guadagnano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Lazio, Fdi alla Regione: "Quali strumenti a difesa dei dati dei cittadini?"

BolognaToday è in caricamento