Asp, la Lega: "Conti in rosso, occorre taglio Irap"

Presentata una interrogazione in Regione

La Regione Emilia-Romagna corra in soccorso delle Asp con un intervento diretto sui bilanci e il taglio dell'Irap. A chiederlo sono i consiglieri regionali della Lega, in un'interrogazione diretta alla Giunta Bonaccini.

A seguito dell'emergenza covid, rilevano gli esponenti del Carroccio, "le Asp della regione sono in evidente difficoltà. Si è registrato un drastico calo delle presenze e quindi minori entrate, tanto che il personale di queste strutture verrà ridotto".

Anche gli spazi interni "verranno riorganizzati per garantire il distanziamento fisico degli utenti". Nella grande maggioranza dei casi, continuano i leghisti, "sono i Comuni stessi i soci di maggioranza delle Asp locali, che dovranno quindi farsi carico dei bilanci in rosso di queste strutture, con ripercussioni inevitabili su tutti gli altri servizi erogati".

Per questo la Lega chiede alla Regione di intervenire "anticipando queste risorse, in attesa anche di un sostegno statale". Nel frattempo, sempre il Carroccio chiede alla Giunta Bonaccini di fare chiarezza sui rimborsi dei costi sostenuti per l'emergenza sanitaria nelle strutture per anziani gestite dalle cooperative, con le quali la Regione ha siglato un accordo che ora dovrebbe esteso anche ai gestori privati e alle stesse Asp. (San/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +2723 contagi, 47 morti (25 a Bologna)

Torna su
BolognaToday è in caricamento