menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lega: "Ue vuole penalizzare carne e vino, la Regione si opponga"

L'interrogazione del consiglieri del Carroccio in viale Aldo Moro

Giù le mani dalla carne rossa e dal vino. La Lega dell'Emilia-Romagna insorge contro le norme Ue per disincentivare il consumo di bevande e cibi pericolosi per la salute umana, come i salumi. Nel mirino dei leghisti, in testa il vicepresidente dell'Assemblea legislativa Fabio Rainieri, c'è il "piano d'azione per migliorare la salute dei cittadini europei".

La Commissione Europea, scrive Rainieri in una interrogazione firmata anche da altri consiglieri del Carroccio, "sta predisponendo il 'piano d'azione per migliorare la salute dei cittadini europei' per renderlo esecutivo già nel 2022 e ha annunciato di volervi inserire misure volte a disincentivare i consumi di prodotti agroalimentari ritenuti a rischio cancerogeno, indicando in maniera obbligatoria sulle confezioni di carni rosse e trasformate, fra le quali i salumi, alti rischi per la salute di chi le consuma, come già previsto per i prodotti del tabacco".

Si parla anche di eliminazione "di finanziamenti a sostegno delle loro filiere di produzione e nell'elevazione delle tassazioni sugli stessi prodotti". Ma, obiettano i leghisti, la scienza "è unanime nel considerare solo l'abuso nel consumo di carni rosse e trasformate, così come quello del vino, pericoloso per la salute umana e non quello dei prodotti di per sé stessi che, anzi, potendo rientrare nell'ambito di una dieta equilibrata, possono dare un apporto al miglioramento dello stesso stato di salute".

Da qui la richiesta alla giunta Bonaccini "di attivarsi in tutte le sedi nazionali ed europee" perché il piano "non siano previste misure che vadano a penalizzare le filiere di produzione di carni rosse e trasformate nonché del vino, ma siano invece maggiormente diffuse le informazioni riguardo la genuinità e salubrità del consumo in dosi adeguate e all'interno di diete equilibrate di tali produzioni di eccellenza presenti in Emilia-Romagna". (Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Superenalotto, la dea bendata bacia Vergato: centrato un '5'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento