Sì della Camera alla legge contro l’omotransfobia, Grillini: "Una buona giornata per la collettività lgbt"

Contiene anche articoli contro la misoginia e l’abilismo. Applausi e contestazioni a Montecitorio

A scrutinio segreto, come chiesto da Fratelli d'Italia, la Camera dei Deputati ha approvato la legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo (atteggiamento discriminatorio nei confronti delle persone con disabilità).

"Finalmente una buona giornata per la collettività lgbt italiana", ha commentato sui social Franco Grillini, ex consigliere regionale a attivista Lgbt. 

Con 265 sì e 193 no la Legge è pronta per andare al Senato. Dopo il pronunciamento dell'esito del voto da parte del presidente Roberto Fico, un lungo applauso è scattato dai banchi della maggioranza, ma anche proteste da parte dello stesso partito guidato da Silvio Berlusconi (hanno votato a favore anche alcuni deputati di Forza Italia) e di Fratelli D'Italia che hanno indossatoo un bavaglio e esposto cartelli con la scritta "Libertà" fino all'intervento dei commessi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +2723 contagi, 47 morti (25 a Bologna)

Torna su
BolognaToday è in caricamento