Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Manifestazione al Pilastro dopo la 'citofonata' di Salvini. Lepore: "La buona politica non ha bisogno della scorta"

Il racconto in un video con l'intervento di alcuni cittadini de Pilastro, La Fattoria di Masaniello e il Presidente di Quartiere Simone Borsari:

 

L'assessore alla cultura Matteo Lepore interviene sul "caso Pilastro", dopo la citofonata di Matteo Salvini a una famiglia straniera. "Mi avete scritto in tanti. E così quando sono arrivato in ufficio la mattina dopo ho preso le chiavi dell’auto e sono andato al Pilastro per capire, per ascoltare e stare con chi ci ha chiesto di reagire".

Lepore racconta quello che ho trovato, in un video con l'intervento di alcuni cittadini de Pilastro, La Fattoria di Masaniello e il Presidente di Quartiere Simone Borsari: "Con chi il quartiere lo vive tutti i giorni. E ho capito che qualcuno ha sbagliato i suoi calcoli davvero di grosso, ma davvero di grosso. Per chi crede nel Pilastro e ogni giorno lotta per la sua rinascita civica" e annuncia una manofestazione "venerdì 24 gennaio ci ritroviamo alle 18 nel parco dedicato a Mitilini, Moneta e Stefanini, i tre carabinieri uccisi dalla Banda della Uno Bianca, zona Biblioteca Spina".

Salvini al Pilastro, sale la tensione: auto danneggiata, annunciata una manifestazione

"La buona politica non ha bisogno di girare con la scorta nelle periferie - conclude - perché la buona politica può suonare i campanelli delle case, porta a porta, parlare con le persone e ascoltare i loro bisogni. Perché vive sul territorio. Ecco il Pilastro di Bologna".
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento