Cronaca Via Don Fornasini, 12

Castel di Casio, 'licenziato perché malato': il sindacato va in tribunale

Falliti i tavoli di trattativa per il reintegro dell'operaio invalido licenziato per motivi disciplinari. Per i sindacati fu un vero e proprio taglio al personale, ma per l'azienda il lavoratore avrebbe in più occasioni messo a rischio la sicurezza

Niente da fare: la trattativa per reintegrare il lavoratore licenziato dalla Metalcastello è andata a vuoto. E ora se ne occuperà un giudice. Infatti, la Fim-Cisl di Bologna prende atto, "con rammarico", che "tutti i tentativi" per cercare di reintegrare il lavoratore, trapiantato di rene e licenziato dall'azienda di Castel di Casio, sull'Appennino bolognese, sono falliti.

Il fatto risale a fine marzo: il sindacato denunciò un 'taglio' dovuto a malattia, l'azienda rispose che il licenziamento era dovuto "alla reiterata violazione" del dipendente "di obblighi e regole di comportamento sul lavoro a tutela della sicurezza e della salute di tutti i dipendenti: in particolare, si tratta delle prescrizioni sul divieto di fumo in aree ad alto rischio e più in generale sulle norme di sicurezza".

E' partito quindi il tavolo per tentare una conciliazione, ma "inaccettabili per noi- dichiara la sigla dei metalmeccanici Cisl- le condizioni poste dalla Direzione aziendale per il reintegro, in quanto lesive dei diritti e delle tutele del lavoratore". Il lavoratore, con invalidità, assunto dalla Metalcastello con collocamento mirato "è stato per noi ingiustamente licenziato, per recidiva di provvedimenti disciplinari infondati. Trattasi- sostiene la Fim- di un vero atto discriminatorio nei confronti di una persona che oggi, dopo questa brutta vicenda, vede il suo stato di salute peggiorare".

Dunque, si va dal giudice: "Ricorreremo d'urgenza al Tribunale del lavoro di Bologna e tuteleremo con ogni sforzo possibile la dignità e il diritto al lavoro, di chi ha solo colpa di essere ammalato e di non essere più produttivo al 100%", conclude il sindacato dei metalmeccanici della Cisl. (Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel di Casio, 'licenziato perché malato': il sindacato va in tribunale

BolognaToday è in caricamento