rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Navile / Via Camillo Procaccini

Furto al Liceo linguistico Boldrini: devastano aule per rubare pc, fermati 3 giovanissimi

Sette classi a soqquadro, banchi sfasciati, 9 pc rubati e distributori di bevande manomessi per asportare le monetine. E' il bilancio del blitz avvenuto questa notte all'interno dell'istituto scolastico: nei guai un 24enne e due minori

Sette classi messe a soqquadro, banchi sfasciati, due porte sfondate, 9 pc rubati e distributori di bevande manomessi per asportare le monetine. E' il bilancio del furto messo a segno questa notte ai danni del "Liceo linguistico Centro Boldrini" di via Procaccini. Un residente della zona, però, allertato da alcuni rumori provenienti dalla strada, ha richiesto l'intervento delle forze dell'ordine: in tre sono finiti così nei guai.
Si tratta di due minorenni (un 15enne e un 17enne nati a Bologna), entrambi denunciati per furto aggravato, e un 24enne nato a Vicenza, con vari precedenti alle spalle, arrestato con l'accusa di furto aggravato in concorso con minore.

Da quanto ha però riferito il testimone, ad agire sarebbero stati almeno in quattro o cinque, probabilmente all'arrivo della Polizia sul luogo gli altri soggetti coinvolti erano già riusciti a guadagnare la via di fuga.
Il 'colpo' è stato messo a segno intorno alle 3 della notte odierna. E' stato allora che un residente in zona, affacciandosi alla finestra dopo aver udito dei rumori, ha scorto delle persone aggirarsi furtivamente intorno all'istituto scolastico. Uno di loro è stato visto fare la spola tra la scuola e dei cassonetti della spazzatura adiacenti, trasportando qualcosa. Altri individui si muovevano in modo sospetto nei dintorni. Il cittadino ha così allertato la Polizia, che giunta sul posto è riuscita a rintracciare i tre giovani, nei pressi della scuola.

Dai sopralluoghi effettuati è emerso che il gruppetto, dopo aver forzato il portone di ingresso del liceo, si era introdotto all'interno devastando sette aule. Due porte sono state trovate sfondate, nove banchi fatti a pezzi. I malintenzionati erano riusciti a portare all'esterno dell'edificio 9 pc (sradicandoli dai banchi ai quali erano assicurati tramite delle catenelle) rinvenuti nei cassonetti antistanti la scuola, dove probabilmente erano stati nascosti per poi essere prelevati in un secondo momento. Infine sono state asportate le cassettine contenenti l'incasso di alcuni distributori di alimenti e bevande.
I tre soggetti fermati dagli agenti risponderanno di furto aggravato, proseguono le indagini della polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto al Liceo linguistico Boldrini: devastano aule per rubare pc, fermati 3 giovanissimi

BolognaToday è in caricamento