Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Smart City? Bologna giudicata dai cittadini: necessari wi-fi libero, piste ciclabili e riciclo rifiuti

A detta dei bolognesi le peculiarità che devono essere presenti per definire "smart" la propria città sono rete, trasporto sostenibile ed ecologia. In che cosa è carente Bologna?

"Abbastanza" (11%) o "così così" (41%), a cui si aggiunge uno tiepido "molto" (5%): ecco cosa rispondono i felsinei alla domanda "quanto è smart la tua città?" nell'ultima ricerca dell'Osservatorio Linear dei Servizi commissionata a Nextplora.

A detta dei bolognesi le peculiarità che devono essere presenti per definire "smart" la propria città sono le legate in primo luogo alla connessione alla rete, ai servizi di trasporto sostenibile e all'ecologia. Ecco in particolare le loro risposte: al primo posto il servizio di wi-fi libero per 6 intervistati su 10 (65%). Molto graditi anche il potenziamento delle piste ciclabili (53%), mentre per il 51% molto importante risulta la raccolta differenziata, infine per il 43% degli intervistati per essere definita "smart" una città deve avere trasporti efficienti.

In cosa peccherebbe, dunque, Bologna per essere considerata smart al 100%? I suoi cittadini indicano in primo luogo come carente il servizio di wi-fi accessibile (70%). Una buona fetta di intervistati (41%) vorrebbe invece prese di corrente pubbliche per la ricarica di smartphone e tablet. Di particolare importanza affinchè Bologna possa essere considerata ancora più "smart" risulta essere l'implementazione dell'illuminazione urbana led che consentirebbe un risparmio energetico oltre ad una migliore visibilità nelle strade (46%) oltre alla presenza di maggiori colonnine per la ricarica di veicoli elettrici (45%).

Nel poco convincente contesto "Smart City" della Penisola a detta dei felsinei, Milano risulta la città più Smart per il 44% degli intervistati, segue proprio Bologna in seconda posizione con il 36% delle preferenze mentre Torino si piazza terza con il 24%. In Europa sul gradino del podio più alto si posiziona la capitale britannica Londra (39%), seconda posizione a pari merito per Berlino e Amsterdam (38%) chiudono sempre a pari merito Parigi e Stoccolma con il 24% delle preferenze.

Mobilità intelligente con basso impatto ambientale, bassi consumi energetici, raccolta differenziata che permette un riciclo dei materiali evitando sprechi e inquinamenti, mezzi di comunicazione "free" a disposizione dei cittadini sono tutte qualità che caratterizzano una vera e propria "Smart City". L'Italia sta incominciando a muovere i primi passi in questa direzione anche grazie alla consapevolezza dei suoi abitanti, fra cui i bolognesi, che ne hanno capito l'importanza ben sapendo che un futuro migliore passa anche da queste soluzioni.

Linear Assicurazioni è la compagnia del Gruppo Unipol specializzata nella vendita di polizze auto online. Dal 1996 la Compagnia ha l'obiettivo primario di offrire direttamente un servizio di qualità ad un prezzo fortemente competitivo. Linear è la Compagnia della "Tribù del rispetto": rispetto reciproco tra assicurati e assicuratori, rispetto di procedure agili, rispetto di tempi di liquidazione, rispetto di ogni singola esigenza, rispetto del risparmio, rispetto delle promesse fatte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smart City? Bologna giudicata dai cittadini: necessari wi-fi libero, piste ciclabili e riciclo rifiuti

BolognaToday è in caricamento