menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite nel parcheggio del Centro Lame: finisce con un finestrino spaccato e una denuncia

Il pedone giudicava troppo azzardata la manovra di parcheggio, poi i toni si sono alzati

Una banale discussione per una manovra finisce con una denuncia. È successo ieri all'ora di pranzo in via Marco Polo, al Centro Lame, dove un uomo, un cittadino marocchino di 30 anni, che in quel momento era insieme alla figlia minorenne, ha iniziato a discutere con un automobilista.

I toni si sono alzati: il pedone giudicava troppo azzardata la manovra di parcheggio che, a suo dire, aveva quasi urtato la figlia. Il conducente ha così iniziato a inveire fino a che lo straniero ha colpito il finestrino laterale con un braccio, mandandolo in frantumi e facendo finire le schegge di vetro sul volto dell'automobilista, un bolognese di 38 anni. E' intervenuta la polizia che ha denunciato il 30enne per danneggiamento aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento