Ferisce il compagno con il coltello al culmine della lite: 40enne denunciata

Gli agenti hanno trovato sotto casa l'uomo che presentava una ferita da arma da taglio al busto

Il coltello da cucina

Ha colpito il compagno con un coltello da cucina ed è stata denunciata per lesioni aggravate. E' accaduto nella serata di ieri, 10 novembre, quando la Polizia è intervenuta in una via del centro di Bologna per una lite in abitazione, sfociata in una aggressione.

Gli agenti, arrivati sul posto, hanno trovato sotto lo stabile un italiano di 47anni che presentava una ferita da arma da taglio al busto.

L'uomo ha riferito di aver litigato con la compagna e di esser stato colpito con un coltello da cucina, così è uscito di casa e ha atteso la Polizia. All'interno dell abitazione gli agenti hanno trovato la compagna 40enne, seduta al tavolo della cucina, ancora agitata, nonché il coltello da cucina ancora sporco di sangue.

E' stata la stessa donna a confermare di aver litigato con il compagno per futili motivi e di averlo colpito, fortunatamente di striscio, con la lama. L'uomo è stato accompagnato in pronto soccorso per le cure relative alla ferita da fendente, superficiale, e la donna è stata denunciata per lesioni aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento