rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Pianoro

Doppia lite in azienda: operai si azzuffano, aggressore trovato in questura

Prima qualche contusione, poi l'uso di un punteruolo e la denuncia

Un cittadino nigeriano di 27 anni è stato denunciato dai carabinieri per lesioni personali aggravate. E' ritenuto responsabile di dell'aggressione ai danni di un collega. Dopo una prima zuffa per motivi inerenti al lavoro, un cittadino romeno di 50 anni, che aveva riportato qualche contusione, aveva presentato ll certificato medico. 

Appurato che il collega era tornato in azienda, a Pianoro, il 27enne lo avrebbe individuato e aggredito nuovamente con un attrezzo appuntito, forse un punteruolo, ferendolo a un polpaccio.

Sul posto, dopo al telefonata al 112, sono arrivati i carabinieri che si sono messi alla ricerca del giovane: è stato rintracciato negli uffici della questura, dove si trovava per richiedere il permesso di soggiorno per motivi umanitari. Quindi è stato denunciato. 

(Carabinieri - foto archivio)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppia lite in azienda: operai si azzuffano, aggressore trovato in questura

BolognaToday è in caricamento