menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferito al volto con il coccio di vetro, identificato l'aggressore

La Polizia, grazie anche alla pronta segnalazione di una testimone, è riuscita a risalire all'identità di chi ieri sera ha aggredito un minore in Piazza Verdi

E' stato infine denunciato dalla Polizia per lesioni aggravate chi, ieri notte, è stato riconosciuto come l'autore del ferimento di un ragazzo straniero, in seguito a una violenta lite sfociata poi a bottigliate.

Lite degenera in piazza: volano bottigliate, ferito al volto

Determinante per risalire all'aggressore è stata una segnalazione di una ragazza, avvenuta qualche ora più tardi, in via Ugo Bassi. Intorno alle 23:15 la donna ha chiamato il 113 sostenendo di avere riconosciuto in volto uno dei due protagonisti della lite, per la quale alla fine un 17enne, cittadino marocchino, è finito poi all'ospedale con un taglio al volto.

Le volanti hanno raggiunto e identificato il sospetto in via Borghetto: l'uomo, cittadino algerino classe 1991, ha diversi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona e ha già pendente un ordine di espulsione.

Sulle cause che hanno portato alla violenta colluttazione non ci sono dettagli ma, stando ad altre testimonianze, la vicenda avrebbe avuto un svolgimento diverso da quello dato dalla vittima. I due si sarebbero dapprima approcciati con le mani, interrotti da un terzo soggetto, anch'esso minorenne, che avrebbe temporaneamente separato i contendenti. Anche la vittima avrebbe avuto con se una bottiglia di vetro pronta per essere 'usata': poco dopo l'aggressore sarebbe infine ritornato armato anch'egli di un analogo oggetto, dando inizio a una seconda colluttazione, alla fine della quale il giovanissimo avrebbe avuto la peggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento