Cascate del Dardagna, due donne in difficoltà in una zona impervia: recuperate da Soccorso Alpino e Vigili del Fuoco

Due donne residenti in provincia di Ferrara, in gita con una comitiva, hanno richiesto l'intervento della Centrale Operativa Emilia Est

Nel pomeriggio  di domenica 16 agosto, il Soccorso Alpino della stazione del Corno alle Scale è intervenuto sul sentiero delle cascate del Dardagna, nel comune di Lizzano di Belvedere. Due donne residenti in provincia di Ferrara, in gita con una comitiva, hanno richiesto l'intervento della Centrale Operativa Emilia Est: una settantaquattrenne, reduce da un trauma ad una caviglia, è caduta sul sentiero, accusando un forte dolore al ginocchio. Una squadra del SAER dal Corno alle Scale e con medico a bordo si è quindi portata sul luogo, all'altezza della seconda cascata del Dardagna. I soccorritori hanno raggiunto, stabilizzato e imbarellato la donna: nel frattempo una seconda squadra del Soccorso Alpino ha raggiunto la zona. Dopo un controllo medico, i tecnici hanno calato la donna fino ad una carrareccia, quindi  - dopo un tratto di trasporto in strada sterrata -  la hanno affidata all'ambulanza per alcuni approfondimenti sanitari. Le sue condizioni della sfortunata escursionista, non sembrano comunque destare particolari preoccupazioni.

Contemporaneamente, una seconda donna della comitiva, una cinquantatreenne inoltratasi sul sentiero in stampelle, si è trovata impossibilitata a proseguire accusando dei dolori all'arto inferiore. Le squadre già sul posto hanno accompagnato la donna in sicurezza fino ai mezzi fuoristrada, dove è stata accompagnata all'ambulanza rifiutando però il ricovero ospedaliero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insieme al SAER si sono portati sulposto anche i Vigilidel Fuoco con l'elicottero partito da Bologna che hanno tentato di calare un aerosoccorritore, ma la zona impervia ha impedito di verricellare le due infortunate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +99 positivi, 33 nel Bolognese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento