Incidente di caccia: 45enne ricoverato in ospedale

Ferito da un colpo partito accidentalmente dalla sua stessa arma

Un uomo di 45 anni è ricoverato al Maggiore dopo un incidente di caccia che lo ha visto come protagonista e vittima. Sembra infatti che il colpo che lo ha ferito sia partito accidentalmente dal fucile che il 45enne si portava appresso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sanitari del 118 e i carabinieri della stazione di Loiano hanno soccorso il cacciatore in località Roncastaldo, per poi trasportarlo in eliambulanza in ospedale. Da una prima ricostruzione sembra che il 45enne, che deteneva regolarmente il fucile, sia inciampato, facendo partire il colpo. Ferito, l'uomo è riuscito a mettersi in contatto con il padre e a inoltrare la richiesta di aiuto. Il fucile in questione, un calibro 12, risulta regolarmente detenuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Matrimonio da favola per Elettra Lamborghini: gli abiti da sposa, la torta e i fuochi d'artificio / LE FOTO

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Le sagre di ottobre da non perdere a Bologna e provincia

  • Covid, il giro di vite anti-contagio di Merola: mascherina obbligatoria nel weekend

  • Tari: come e quando pagarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento