A Longara sono arrivati gli esiti dei tamponi. Il sindaco Falzone: "Soddisfatti per i risultati. Siamo un esempio"

Longara, Calderara di Reno: 4 positivi su 1839 tamponi. Questo il risultato dello screening fatto nel fine settimana dopo l'individuazione dei focolai

I test a Longara

Sono arrivati gli esiti dei tamponi eseguiti lo scorso weekend a Longara, Calderara di Reno. Sono 4 i positivi accertati dall’attività sanitaria di Longara, la frazione di Calderara di Reno nella quale lo scorso fine settimana quasi 2 mila persone si sono sottoposte al tampone per la rilevazione del virus Covid 19. Sono stati per la precisione 1.839, e non 2.042 come comunicato nella serata di domenica (un errore informatico nel conteggio ha determinato l’errata comunicazione), i residenti a Calderara, e in particolare quelli di Longara che avevano la precedenza, chiamati a raccolta dal sindaco Giampiero Falzone in seguito all’individuazione di un focolaio. Lo screening effettuato dalla Ausl di Bologna, con cui il Comune ha collaborato con l’aiuto dei volontari di diverse associazioni, ha dato dunque l’esito sperato: il tasso di positività rilevato è dello 0,22%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Longara insegna: buona pratica e nessuna "zona rossa"

Nel commento del primo cittadino tutta la soddisfazione per il risultato dell’iniziativa: “L’esito dimostra che le procedure Asl e il protocollo di contact tracing hanno funzionato, individuando ed isolando sul nascere i contatti del caso indice del focolaio. Dimostra, inoltre, il fatto che i 20 positivi accertati la settimana scorsa riguardavano per la quasi totalità cittadini già in isolamento fiduciario. L’esperienza di Longara insegna che interventi mirati e di attacco, come quello effettuato dal Dipartimento di Sanità Pubblica che ringrazio, si possono fare, con l’obiettivo di contenimento, consentendo di convivere col virus senza limitazioni o zone rosse come qualcuno già prevedeva per il nostro territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento