rotate-mobile
Cronaca Castel San Pietro Terme

Lorenzo non c'è più, la sua storia aveva commosso il web

La mamma lanciò un appello per scrivergli. Oggi fa sapere: "Si è addormentato tra le mie braccia sereno, mi ha sussurrato in questi giorni sempre 'mamma ti amo'"

E' volato via Lorenzo, a soli 13 anni. Era affetto dal sarcoma di Ewing  che non gli ha lasciato scampo. Ultimamente, era costretto a stare a casa con poca mobilità e  sempre meno relazioni sociali. Così sua madre aveva fatto un appello via social, in occasione del suo compleanno, chiedendo al popolo del web di inviargli delle lettere per "alleggerirlo dai suoi pensieri".

Oggi è sempre la sua mamma che informa il popolo dei social. "Lorenzo ci ha lasciato alle 2,22 di oggi 22/11/22.
Si è addormentato tra le mie braccia sereno, mi ha sussurrato in questi giorni sempre 'mamma ti amo'. Vorrei poter dire che è stato tutto semplice ma, nonostante la sua voglia di vivere immensa fino alla fine, la situazione da venerdì era peggiorata tantissimo". 

Poi il messaggio continua con dei ringraziamenti. "Parlerò a nome suo, sono sicura che Lorenzo abbia vissuto l'ultimo mese delle sua vita dentro a un sogno, nonostante il dolore fisico, grazie a tutti quelli che gli hanno voluto bene, grazie a all'amore immenso che ha sentito da parte di un mondo intero e da parte nostra che lo abbiamo amato più di quanto umanamente possibile. Grazie,  abbracciaci tutti amore mio,  ma ancora di più abbiamo bisogno di sentire che sei libero di brillare più forte che puoi".

Le lettere a Lorenzo e l'affetto del web

Tante e tanti avevano infatti risposto all'appello della mamma di Lorenzo e la storia di Lorenzo aveva così fatto il giro del web. Anche il presidente della Regione Stefano Bonaccini e il segretario della Lega, Matteo Salvini, gli avevano dedicato un pensiero.

"Caro Lorenzo, sono Stefano (Bonaccini, ndr) e in questo momento mi trovo a ricoprire il ruolo di presidente della Regione Emilia-Romagna. So che stai passando un periodo molto duro, che ti costringe a stare distante dagli amici e dai compagni di scuola, oltre a non permetterti di praticare attività sportiva e divertirti. Deve essere veramente molto difficile. "Tua mamma però dice che sei un ragazzo molto coraggioso. Devi aver preso da lei, perché Francesca è una donna forte e tenace. Ho letto che il tuo sogno è quello di diventare un dottore, un oncologo pediatrico per la precisione. Ti auguro dal profondo del cuore di riuscirci. Nella vita non c'è niente di meglio che avere un sogno e fare di tutto per realizzarlo".

Valanga di affetto per Lorenzo

E anche oggi dal popolo dei social arrivano commozione e vicinanza, piovono i messaggi d'affetto e preghiere per il piccolo Angelo che non c'è più. E la sua storia non può non richiamare alla mente un'altra giovane guerriera, Alice Manfrini, volata via pochi giorni fa, dopo aver raccontato la sua battaglia contro il cancro su TikTok.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lorenzo non c'è più, la sua storia aveva commosso il web

BolognaToday è in caricamento