Vigile del fuoco morto per covid, il cordoglio dei colleghi di Bologna

Lorenzo Facibeni si è spento dopo due mesi di lotta con la malattia. Era anche aerosoccorritore sotto le Torri

Ieri è stato osservato un minuto di silenzio per chi era in servizio per la morte di Lorenzo Facibeni, 52 anni, originario di Predappio e vigile del fuoco in forze al comando provinciale di Forlì, ma anche aerosoccorritore del reparto volo dell'Emilia-Romagna, in forze a Bologna.

Facibeni si è spento l'altro giorno dopo due mesi di malattia e il ricovero al Bufalini di Cesena per le conseguenze del coronavirus. Specializzato nel primo soccorso e nel recupero via aerea, ex consigliere comunale, lascia una moglie e tre figlie.

"Il collega Lorenzo Facibeni ci ha lasciato - è l'inizio del cordoglio su Twitter del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco -. Il suo fisico, provato dalla lunga lotta contro il Covid-19, non ha retto. Si stringono al dolore della famiglia e dei colleghi di Forlì e Cesena il capo dipartimento Mulas, il capo del corpo Dattilo e i Vigili del Fuoco di tutta Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Coronavirus, i casi del 13 gennaio: calano i contagi a Bologna e in Emilia-Romagna

Torna su
BolognaToday è in caricamento