Cronaca Porto / Via Lodovico Berti, 2/7

Dalla, "Caro Lucio ti scrivo" tra i film più visti della settimana

Sesto assoluto e terzo tra le nuove uscite, il film epistolare sul cantautore bolognese verrà proiettato anche la settimana prossima

Grande successo a Bologna per il filme"Caro Lucio ti scrivo" di Riccardo Marchesini, una pellicola su Lucio Dalla che tra l’1 e l’8 marzo ha totalizzato nella sola città di Bologna quasi 2mila spettatori. 

Nel week-end delle celebrazioni per la nascita e la scomparsa del celebre cantautore bolognese, "Caro Lucio ti scrivo" è stato il sesto film più visto, e il terzo tra i titoli usciti nella stessa settimana, dopo il campione d’incassi Logan – il nuovo film su Wolverine – e a breve distanza da Rosso Istanbul, l’ultima opera di Ferzan Ozpetek.  

Proprio in virtù di questi risultati, il filminizialmente pensato per una distribuzione a evento fino all’8 marzo – continuerà la sua programmazione al Nuovo Cinema Nosadella anche dal 9 marzo in poi, per un'altra settimana. Assieme alla pellicola proiettata, continuerà anche la speciale iniziativa che permette di accedere con biglietto ridotto alle proiezioni del film presentando alle casse una lettera in busta chiusa indirizzata a Lucio Dalla. Le lettere più belle potranno essere pubblicate.

Nella pellicola, i protagonisti delle più celebri canzoni del cantautore bolognese prenderanno vita attraverso le lettere i primi scriveranno al loro creatore:  Anna e Marco, Futura, Meri Luis, il “caro amico” de L’anno che verrà, gli amanti divisi de La casa in riva al mare e un ragazzo simbolo di quella generazione magistralmente descritta in Com’è profondo il mare.

E saranno proprio loro attraverso le voci di artisti d’eccezione – Ambra Angiolini, Alessandro Benvenuti, Piera Degli Esposti, Neri Marcorè, Ottavia Piccolo, Andrea Roncato, Grazia Verasani – a svelarci cosa è successo alla fine di quelle canzoni, come sono cambiate le loro vite dopo che ne abbiamo sentito parlare, e cantare. Fino a confessarci qual è stato il segreto “per poter riderci sopra, per continuare a sperare”.

In bilico tra fantasia e realtà, Caro Lucio ti scrivo è un progetto che stravolge la solita prospettiva di narrazione: questa volta non si tratterà di ascoltare testimonianze e racconti di vita del genio Dalla, ma a parlare saranno direttamente i protagonisti dei racconti in musica che lui ha immaginato nei lunghi anni della sua sorprendente carriera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla, "Caro Lucio ti scrivo" tra i film più visti della settimana
BolognaToday è in caricamento