Cronaca Centro Storico / Piazza Maggiore

Lucio Dalla funerali 4 marzo San Petronio ore 14.30

Camera ardente domani - 3 marzo - dalle 9.30, nel Cortile D'Onore di Palazzo d'Accursio. Bandiera a mezz'asta in Comune e domenica proclamato LUTTO CITTADINO. Da domani in piazza Maggiore diffuse le sue canzoni

E' appena giunta l'ufficializzazione, domani - 3 marzo - camera ardente per Lucio Dalla. La funzione prenderà avvio alle  ore  9.30, nel Cortile D’Onore di Palazzo d’Accursio (Palazzo Comunale) in piazza Maggiore a Bologna e resterà aperta fino a quando ci sarà gente in coda per rendergli omaggio.

I funerali invece, come preannuciato, si terranno domenica 4 marzo 2012 nella Basilica di San Petronio (Piazza Maggiore) Bologna. La funzione religiosa avrà inizo alle ore 14.30. Così la città dà l'estremo saluto ad uno dei suoi artisti più cari.

Continua il 'pellegrinaggio': via D'Azeglio, un cimitero (©TM News Infophoto)

LUTTO CITTADINO. Da questa mattina la bandiera del Comune sulla facciata del Palazzo Comunale è stata fatta calare a mezz'asta in omaggio al cantante scomparso. E' il primo tangibile omaggio che l'amministrazione comunale ha rivolto a Lucio Dalla dopo la sua scomparsa.
Nella  tarda  serata di oggi, poi, verrà esposta da Palazzo d’Accursio un’immagine del cantante con  la scritta ‘Ciao Lucio’. A partire da domani saranno trasmesse  le canzoni di Lucio Dalla in Piazza Maggiore (la sua Piazza Grande).
Per  domenica  - comunica il sindaco Virginio Merola, "abbiamo  proclamato il lutto cittadino che si manifesterà attraverso i rintocchi   della  campana  dell’Arengo  in concomitanza con la partenza del feretro dal Palazzo Comunale. Per l’intera giornata la bandiera comunale verrà esposta listata a lutto."
"La  scomparsa  di  Lucio - continua il primo cittadino - è  una  perdita per tutto il mondo della cultura, pertanto credo sia  giusto mettere a disposizione la città per ricordarlo ogni 4 marzo,  e  che sia la comunità degli artisti a decidere modalità e forme".

BOLOGNA IN ATTESA. La salma intanto è partita questa mattina da Losanna. Amici e concittadini sono in attesa. La città tutta ieri aveva un che di funesto, attonito. La notizia di questa morte improvvisa ha lasciato increduli e commossi in tanti.
Via D'Azeglio, dove Dalla abitava da anni, è stata meta di affezionati per tutto il pomeriggio: fiori e biglietti sono comparsi davanti al portone del numero 15, a dimostrazione dello stretto rapporto che Dalla viveva con i bolognesi. 'E' morto il lupo più buono d'Italià, 'Ciao Lucio, un altro angelo che porta l'ombra delle due torrì, 'Lucio te vogliamo bene assaje, e' una catena ormaì, alcuni dei biglietti lasciati sotto casa. Lo ricordano emozionati i vicini: "Non importa con chi stesse parlando, se un giornalista o un collega famoso. Quando ti incontrava aveva sempre una parola sincera per tutti".

IMPROVVISA SCOMPARSA. Commossi e increduli raccontano le ultime ore di vita del cantante i suoi amici e lo staff. La sua assistente esterrefatta ha riportato: "Ieri sera dopo il concerto di Montreaux era contento di come era anda. Stamattina si è svegliato, ha fatto colazione, un paio di telefonate", poi si è sentito male. Così improvvisamente, intorno alle. Tra lo sconcerto dei presenti.

TUTTE LE INFO E LE FOTO:

Ultime ore di vita raccontate da amici e staff

Aneddoti, ricordi e messaggi d'affetto dai 'Vip'

Pellegrinaggio sotto casa: 'Lucio ti piangiamo'

Funerali e lutto cittadino

Lucio Dalla, la morte sui media di tutto il mondo

Folla e fiori sotto casa di Lucio Dalla

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucio Dalla funerali 4 marzo San Petronio ore 14.30
BolognaToday è in caricamento