Cronaca Centro Storico / Via Santo Stefano

Lutto in città: morto il pasticcere Luigi Laganà

Aveva 89 anni. Il suo panettone salato (ma anche quello dolce) tra le icone della pasticceria bolognese. Le esequie venerdì 20

E' morto Luigi Laganà, fondatore della notissima pasticceria omonima di via Santo Stefano a Bologna. Laganà aveva 89 anni e fu l'inventore del panettone salato, una ricetta che fece scuola in tutto il mondo dell'horeca.

A piangerne la scomparsa è anche l'associazione degli artigiani, Cna. "Il suo laboratorio di Pianoro e la sua pasticceria di via Santo Stefano sono un punto di riferimento per gli appassionati dell'arte dolciaria, non solo bolognesi- commenta il direttore di Cna Bologna, Claudio Pazzaglia.

Perr i 60 anni di attività fu premiato da Cna e dal Quartiere Santo Stefano. La pasticceria Laganà tra l'altro fu tra i promotori nel 2004 del festival Cioccoshow.

"La sua arte pasticciera, a partire dal suo celebre panettone salato, è uno dei motivi di maggiore orgoglio per la cultura alimentare bolognese- continua Pazzaglia- un'arte che ha tanti estimatori e ha ispirato molti altri pasticceri bolognesi. Storico associato di Cna, ha rivestito incarichi nella presidenza di Cna agroalimentare. Cna esprime le sue condoglianze a tutti i familiari e amici di Luigi Laganà".

La sua pasticceria, iniziata nel 1955 come attività quasi domestica con il padre, immigrato dalla sicilia negli anni '30, nel tempo è diventata una vera e propria istituzione, dove sotto Natale il passagio è quasi obbligato per prenotare il panettone e altri dolci. I funerali si terranno Venerdì 20 Agosto.  Dalle 9 alle 10, all'hospice di Bentivoglio, vi sarà la camera ardente, mentre alle ore 11, a Bologna, verrà celebrata la messa all'Antoniano. Infine alle 12.15 la tumulazione in Certosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto in città: morto il pasticcere Luigi Laganà

BolognaToday è in caricamento