Accordo Comune-Macron: mascherine a 50 cent, si acquistano online e arrivano a casa

Dal 22 maggio, le confezioni da 50 pezzi saranno messe in vendita al prezzo di 25 euro

Il Comune di Bologna e l'azienda Macron hanno sottoscritto il protocollo per rendere disponibili mascherine ai residenti al prezzo stabilito dal Governo. Da venerdì 22 maggio, le confezioni da 50 pezzi saranno messe in vendita online al prezzo di 25 euro (0,50 cad, come stabilito dalla legge). Il protocollo con Macron, azienda nel settore dell’abbigliamento tecnico sportivo,è stato approvato dalla Giunta comunale.

“Ringraziamo Macron per avere proposto questa iniziativa – affermano gli assessori alla promozione della città e immaginazione civica e al lavoro, Matteo Lepore e Marco Lombardo – perché abbiamo necessità di rifornire la nostra città di mascherine, dispositivi di protezione fondamentali per proseguire a contenere la diffusione del virus. La sensibilità che ha dimostrato Macron, azienda leader a livello internazionale, sempre attenta alle esigenze del territorio, è per noi molto importante. Siamo altresì soddisfatti per la scelta di potere coinvolgere nelle consegne anche i riders, attraverso il Cantiere consegne etiche, progetto che saprà dare una risposta concreta ai nuovi bisogni di tutele e di servizi; un sostegno concreto all’economia locale e al lavoro”.

“Macron è scesa subito in campo a sostegno di enti e istituzioni impegnate nell’emergenza Covid-19 – ha dichiarato Gianluca Pavanello, CEO di Macron –. Vogliamo contribuire, insieme al Comune di Bologna, a combattere un’emergenza che ci coinvolge tutti. Mettiamo al servizio della città la nostra capacità produttiva, distributiva e in questo caso anche tecnologica per supportare al massimo la richiesta dei cittadini e consentire loro di tornare a vivere serenamente e in piena sicurezza le proprie giornate”.

Nuovi tipi di mascherine e respiratori low-cost: dalla Regione 3milioni per 30 progetti di ricerca

Dall’inizio dell’emergenza, il Comune di Bologna ha raccolto le disponibilità delle aziende alla conversione della loro produzione in mascherine e dispositivi di protezione individuale: "Macron ha attivato la propria filiera di produzione e distribuzione in Asia e Italia per realizzare questi dispositivi a supporto, in primis, di enti pubblici e strutture ospedaliere, ma anche per la vendita a utenti privati. Per questo motivo ha sposato la richiesta del Comune di Bologna e ha attivato la propria piattaforma logistica e tecnologica per dare la possibilità a tutte le persone residenti in città di reperire mascherine chirurgiche per il proprio fabbisogno, nel tempo più celere e nella maniera più agevole possibile", si legge nella nota di Palazzo d'Accursio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come fare

Da venerdì 22 maggio a domenica 14 giugno, collegandosi al sito stop-covid.macron.com/comune-bologna e registrandosi con credenziali e codice fiscale, ogni residente a Bologna potrà acquistare le mascherine in confezioni da 50 pezzi al prezzo di legge di 25 euro. Si potranno acquistare al massimo due confezioni (100 pezzi). Macron mette a disposizione sulla piattaforma 500.000 mascherine in totale. Il pagamento avverrà con carta di credito, i cui costi di transazione saranno coperti da Macron, che gestirà anche la spedizione a domicilio (al costo di 6,99 euro): le mascherine verranno consegnate anche attraverso i riders del Cantiere consegne etiche, progetto promosso dal Comune e dalla Fondazione per l’Innovazione Urbana (Fiu).

Leggi anche:

Covid, l'Emilia Romagna nel vivo della Fase 2: ecco come è cambiata la curva epidemiologica nelle ultime settimane

Riaprono estetisti e parrucchieri: "Difficile trovare il necessario per riadattarsi e anche dispendioso" | VIDEO

Covid-19 e ristorazione, a Castiglione c'è chi sfida il periodo di crisi aprendo una nuova attività: "Non possiamo avere paura"

Riprende la movida in zona U: "Prima era a scapito della qualità del sonno, ora della salute pubblica"

Pratello, la protesta del locale: "Arrivate multe per assembramenti, chiudiamo di nuovo"

Negozi riaperti: BolognaToday testa le nuove norme. Ecco la nostra esperienza d'acquisto | VIDEO

Fase 2, si entra nel vivo. Cosa cambia e quali i divieti che invece restano ancora in vigore

Covid fase 2, Venturi: "Ospedali solo per emergenze vere e malattie gravi"

Mense Covid-free nelle aziende, così cambia la pausa pranzo dei lavoratori: "Delivery anche alla scrivania"

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Maxi rissa in Piazza Verdi, volano pugni e bottiglie: "Un inferno mai visto prima"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

Torna su
BolognaToday è in caricamento