Cronaca

Sicurezza: l'Ospedale Maggiore e via Petroni finiscono sul tavolo del Prefetto

Le "situazioni critiche" all'incontro sull'ordine pubblico in prefettura e collaborazione sulla sicurezza tra le forze politiche. Lo ha annunciato oggi il sindaco Virginio Merola

Il problema sicurezza all'ospedale Maggiore e in via Petroni saranno oggetto del prossimo comitato dell'ordine pubblico. L'ha annunciato il sindaco Virginio Merola, definendole "situazioni critiche". La convocazione del tavolo in Prefettura si affianca al lavoro di collaborazione sul versante sicurezza che Merola intende portare avanti con le altre forze politiche, attraverso un confronto in sede di conferenza di capigruppo.

Il primo cittadino parteciperà ogni tre mesi alla Conferenza per verificare "lo stato di avanzamento di attività e progetti promossi dalla nostra amministrazione", confrontandosi "con tutte le forze politiche rappresentate in Consiglio per condividere informazioni, idee e ipotesi di lavoro". Si tratta "di un primo tentativo di impostare una discussione che tenga conto delle priorità di intervento, delle possibili convergenze, dei limiti di operatività e competenza". Le proposte di tutti i gruppi saranno così confrontate con i progetti già in campo, allo scopo di organizzarli o semplicemente migliorarli: "L'importante - ha spiegato Merola - è che si è trovato un metodo di lavoro in modo che nessuno si senta escluso, nella chiarezza delle principali distinzioni di responsabilità, ma anche nella consapevolezza che sarebbe davvero importantissimo riuscire ad avere in questa città una base comune al di là del fatto di essere maggioranza o minoranza su questo tema, per avere una base comune di interventi minimi sui quali avere il massimo orientamento condiviso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza: l'Ospedale Maggiore e via Petroni finiscono sul tavolo del Prefetto

BolognaToday è in caricamento