menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maglietta 'Auschwitzland', la sinistra in Regione: 'Giunta vada in Procura'

Continuano gli strascichi sul caso della T-shirt indossata dalla ex candidata sindaco a Budrio Selene Ticchi

La Regione Emilia-Romagna presenti un esposto alla magistratura per la maglietta 'negazionista' indossata dalla militante di Forza Nuova al raduno di Predappio. Lo chiedono i consiglieri regionali della sinistra, Silvia Prodi (Mdp), Igor Taruffi e Yuri Torri (Si).

'Auschwitzland', è bufera sulla t-shirt a Predappio

I tre consiglieri chiedono alla giunta "di presentare direttamente un esposto alla magistratura", oltre, nel caso di processo penale, "a costituirsi parte civile". Sollecitano, inoltre, la giunta "ad accogliere l'appello dell'Anpi, e quindi ad adoperarsi affinché le autorità preposte vietino il ripetersi ogni 28 ottobre a Predappio della celebrazione della marcia su Roma, ripristinando, invece, la rievocazione della liberazione dal nazifascismo della citta'".

Taruffi, Torri e Prodi chiedono infine all'esecutivo regionale "di precludere gli spazi pubblici a gruppi, organizzazioni, associazioni o partiti di matrice neofascista, di proibire ogni attività che violi i principi costituzionali e segnatamente di respingere ogni discriminazione razziale, etnica, religiosa e sessuale o per ragioni di lingua, di opinioni politiche ovvero per condizioni personali o sociali". (Bil/ Dire) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento