Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Malalbergo, destinatario di un mandato di arresto europeo catturato dai Carabinieri

fermato casualmente da una pattuglia è risultato destinatario di un mandato di cattura europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria Rumena lo scorso febbraio, dovendo espiare una pena di due anni di reclusione per una tentata rapina

Latitanti in manette a Malalbergo. E' accaduto l'altra notte, quando i Carabinieri della Stazione di Malalbergo, impegnati in un servizio notturno di controllo del territorio hanno fermato due rumeni a bordo di una Ford Focus con targa bulgara, un 50enne alla guida e un 25enne seduto sul sedile del passeggero, entrambi senza fissa dimora.

Il conducente è risultato positivo all’alcool test e destinatario di un mandato di cattura europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria Rumena lo scorso febbraio, dovendo espiare una pena di due anni di reclusione per una tentata rapina commessa 6 anni fa nella terra d’origine. La perquisizione veicolare ha consentito di rinvenire un piede di porco nascosto tra i sedili anteriori.

Il 25enne è stato denunciato soltanto in riferimento a quest’ultimo reato – possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli – mentre il 50enne, denunciato anche per guida in stato di ebbrezza, è stato associato alla Casa Circondariale di Bologna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malalbergo, destinatario di un mandato di arresto europeo catturato dai Carabinieri

BolognaToday è in caricamento