menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malalbergo, la Polizia locale avrà in dotazione manganelli e spray al peperoncino

L'amministrazione comunale assicura regole di ingaggio precise. Nell'equipaggiamento anche caschi e cuscini per Tso

Il 13 dicembre scorso il consiglio comunale ha approvato il nuovo regolamento di Polizia Municipale, e Malalbergo è il primo Comune di  “Terre di Pianura” ad essersi “ aggiornato “ alle modifiche dell'ultima legge regionale di luglio, la 13/2018. Una decisione innovativa che prevede l’introduzione di nuovi strumenti di dotazione individuale degli agenti , tra i quali manette, giubbotti antitaglio e antiproiettile, cuscini per TSo, caschi di protezione e nuovi strumenti di autotutela che hanno solo scopi e natura di difesa.

Tra questi ritentrano il bastone estensibile e lo spray irritante, meglio conosciuto come spray al peperoncino. Per quanto riguarda il bastone, è bene sottolineare che sarà uno strumento in dotazione agli agenti solo quando disposto dal comandante della municipale, in relazione a specifici servizi. 

Così il sindaco di Malalbergo, Monia Giovannini: "Negli ultimi due anni i servizi della Polizia municipale di Malalbergo sul territorio sono raddoppiati, con l'obiettivo di presidiare sempre più la sicurezza stradale e urbana. Negli ultimi mesi le attività e i controlli si sono intensificati sul alcuni fronti. Un'altra novità importante è stata la convenzione con l'Associazione Nazionale dei Carabinieri, che ha svolto in coordinamento con la PM, servizi antitruffa e antiborseggio presso i mercati e controlli di sicurezza durante gli eventi sul territorio, sventando situazioni di disturbo e pericolo per la quiete pubblica, come all'ultima festa di Halloween quando alcuni minorenni sono stati costretti a cessare l'uso di petardi e botti."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Castenaso: cambia l'app del Comune, ora si chiama 'La mia Città'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento