Cronaca

Maltempo, Galletti: 'Queste ore lo dimostrano: accordi Parigi non negoziabile'

Il ministro bolognese dell'Ambiente torna sulla questione del riscaldamento globale affrontata al G7 sotto le Due Torri

"In questi giorni dove l'evidenza dei cambiamenti climatici è sotto gli occhi di tutti, l'Italia ritiene l'accordo di Parigi irreversibile e non negoziabile". Su questa strada "andremo avanti con forza e non permetteremo a nessuno di mettere in discussione quell'accordo, perché rappresenta l'unico strumento per assicurare un futuro al nostro pianeta e alle nuove generazioni".

La sfida ambientale ai cambiamenti climatici "si vince tutti insieme, altrimenti perderemo tutti". Lo sottolinea il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti in apertura della conferenza internazionale organizzata a Firenze dall'Alleanza globale per la geotermia e l'organizzazione di questa odierna Conferenza.

"Lo abbiamo ribadito con forza nel nostro G7 dell'ambiente di Bologna dell'11 e 12 giugno scorso, che ha segnato un passo importante nei negoziati sul clima. Ed è per questa ragione- spiega il ministro- che con convinzione ci impegniamo nel promuovere l'utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili, tra queste la geotermia, quale elemento fondamentale per lo sviluppo sostenibile del pianeta". Per questo, aggiunge, "siamo determinati a promuovere l'energia rinnovabile e a investire in tecnologie innovative a emissioni zero e a ridotto impatto ambientale". La crescita, infatti, "o sarà sostenibile o sarà decrescita e non felice, ma si tradurrà nella fine delle economie occidentali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, Galletti: 'Queste ore lo dimostrano: accordi Parigi non negoziabile'

BolognaToday è in caricamento