rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024

Maltempo in Valsamoggia: danni e allagamenti. Martedì scuole chiuse | VIDEO

Il nubifragio ha colpito il confine tra Modena e Bologna. Interventi della polizia locale e dei vigili del fuoco

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Pioggia battente, smottamenti, danni e strade inondante dall’acqua a Valsamoggia, dove il nubifragio nelle ultime ore ha causato molti allagamenti in tutto il territorio. Il Comune segnala allagamenti nelle vie del capoluogo e delle frazioni all'interno dei centri abitati e in vari tratti delle provinciali 27 e 28.

Secondo la stazione meteorologica locale, in tre ore sono caduti 80 millimetri d'acqua, la stessa quantità attesa in tre mesi. Il Samoggia in alcuni tratti è fuoriuscito e domani le scuole saranno chiuse in via precauzionale. Al momento non risultano persone ferite o disperse.

Allagamento in Valsamoggia, il sopravvissuto: "Finito sott'acqua in pochi secondi, ho pensato di morire"

Si registra un danno esteso a una condotta dell'acqua a Castelletto a causa del quale il servizio è al momento interrotto. Le squadre di intervento di Hera sono al lavoro.

Con l'obiettivo di utilizzare l'area come cassa di espansione, i tecnici della Regione Emilia-Romagna hanno deciso di rompere l'argine del Muzza per consentire il deflusso delle acque nella parte di cava Padulle attiva.

Vari gli interventi della polizia locale e dei vigili del fuoco a causa del maltempo. In particolare, le vie segnalate per allagamento sono:

  • Via Rio Marzatore
  • Via Rio d'orzo
  • Via Castello
  • Via Montalogno
  • Via Isonzo
  • Vari tratti della Strada provinciale 27 tra Tintoria, Ponzano e Zappolino
  • Tratti di Strada provinciale 28 tra Monteveglio e Bersagliera
  • Via Provinciale in località Muffa
  • Via Zanasi
  • Via Mazzini a Bazzano
  • Via Cassola e viale Martiri a Monteveglio
  • Via Mulino
  • Via Maiola
  • Via degli Esposti a Castelletto
  • Via Tiola
  • Via Marzola
  • Via Marzatore
  • Via Secchiano
  • Sottopasso Muzza Spadetta

Le autorità segnalano anche l’esondazione di un rio nel territorio di Savignano sul Panaro, al confine tra Modena e Bologna, che ha causato la chiusura di via Castello dall’incrocio con via Secchiano. A tutti i guidatori è raccomandata prudenza e di moderare la velocità. Per tutta la giornata di oggi la Protezione Civile regionale ha diramato l'allerta gialla per forti temporali.

Video popolari

BolognaToday è in caricamento