Blitz maltempo a fine marzo: neve in Appennino e il forte vento fa danni

Colpo di coda dell'inverno: merito di un 'soffio' che dall'Atlantico è stato rafforzato dal freddo scandinavo

Colpo di coda dell'Inverno. Nella tarda serata di ieri un rapido ma intenso fronte perturbato -proveniente da Nord- ha scaricato nel bolognese temporali, vento forte e addirittura neve un Appennino. Un vero e proprio blitz, durato una manciata di ore.

Le temperature oggi sono calate sensibilmente, riportandosi leggermente sotto la media partendo però dai livelli di caldo inusuale e anomalo, persistente da diverso tempo nella pianura padana.

Neve a fine marzo: l'Appennino imbiancato/FOTO

Mentre in Appennino ha fatto ricomparsa qualche centimetro di neve, alle porte della Romagna, nell'imolese, il forte vento -annunciato ieri da una allerta della Protezione civile- ha causato qualche problema e il danneggiamento di alcune vetture in sosta. A Casalfiumanese un albero è in strada e ha danneggiato un'auto che stava circolando. il conducente, un 33enne non è rimasto ferito. Nel complesso sono stati una cinquantina gli interventi dei Vigli del fuoco relativi alle conseguenze del vento forte, tutti senza conseguenze di rilievo.

Le previsioni nel brevissimo termine danno temperature in brusca risalita e tempo stabile come ormai ci ha abituato questo periodo siccitoso, ma ulteriori novità sono previste per l'inizio di aprile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • L'oroscopo di agosto segno per segno: ecco cosa dicono le stelle

  • Da Budrio a "Mister Italia 2020": Ruben Ganzerli tra i trentadue finalisti

  • La montagna vicino Bologna: 5 escursioni a due passi dalle Due Torri

  • Temporale improvviso nel gran caldo, alberi caduti e allagamenti

  • Alto Reno, fiume invaso da fango e morìa di pesci: "Una vergogna, c'è una valanga di acqua putrida. Stiamo cercando di capire cosa sia successo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento