Cronaca

Accoltellata dal figlio, muore in ospedale. I vicini: "Litigavano spesso, ma non ci aspettavamo una tale fine"

Il litigio di ieri non sarebbe stato un caso isolato. Increduli i residenti della zona

E' morta in ospedale nella notte Cesarina Marzoli, conosciuta come Bianca, accoltellata dal figlio ieri nel primo pomeriggio. Inizialmente accusato di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia, ora l'uomo dovrà rispondere di omicidio e si trova in carcere in attesa della convalida dell'arresto. In un primo momento, l'anziana era stata ricoverata in codice 2 (media gravità), ma nella notte si sarebbe aggravata, fino al decesso.

La tragedia è avvenuta al secondo piano di una palazzina Acer, in via Nullo, nel quartiere Savena, dove i due vivevano. Ora l'appartamento è stato posto sotto sequestro.  L'uomo ha usato un coltello da cucina per colpire la madre e ha agito sotto i fumi dell'alcol. Gli agenti hanno faticato a calmarlo, tanto da decidere di utilizzare lo spray urticante. 

Bianca, 86 anni, era anche una donna malata, che non usciva più di casa da tempo: "Stava sempre seduta, faceva fatica a camminare - racconta una vicina - quindi non si poteva assolutamente difendere". In diversi la descrivono come una "mamma che ha dato tutto per il suo unico figlio".

Il litigio di ieri non sarebbe stato un caso isolato. "Le liti accese si ripetevano spesso - ha detto a Bologna Today un'altra condomina - abbiamo più volte chiamato le forze dell'ordine, ma ieri non abbiamo fatto in tempo, quando siamo andati su c'erano già la Polizia e il 118. Quando l'hanno caricata in ambulanza aveva il volto tumefatto, era sanguinante".  Nonostante il clima burrascoso, i vicini si dicono increduli per l'accaduto: "Sapevamo che a volte il figlio esagerava con l'alcol - riferiscono sotto choc- ma non ci aspettavo una simile fine". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellata dal figlio, muore in ospedale. I vicini: "Litigavano spesso, ma non ci aspettavamo una tale fine"

BolognaToday è in caricamento