Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Molestatore seriale: a fine mese un'udienza per decidere sul trasferimento in Italia

A Copenaghen arrestato il 27enne accusato di almeno due episodi di molestie in città. Atteso il trasferimento in Italia per il processo, ma il suo legale si appella. A fine mese le autorità danesi si pronunceranno

A fine mese in Danimarca ci sarà l'udienza per decidere sul trasferimento del giovane rumeno arrestato il mese scorso a Copenaghen, con l'accusa di essere l'autore di almeno due degli episodi di molestie sessuali registrati a breve distanza di tempo nel centro di Bologna. L'indiziato doveva essere trasportato nel nostro Paese - entro un mese dal fermo -  e qui essere processato, ma aveva negato il consenso dicendo di non fidarsi dei giudici italiani e di voler essere processato in Danimarca.

Il legale del presunto 'maniaco seriale' aveva fatto appello - dopo che il giovane suo assistito era stato raggiunto da un mandato di arresto internazionale, poi convalidato.  Da qui l'udienza del 28 febbraio prossimo per il decidersi su come gire.

La Procura di Bologna si dice fiduciosa e si rimette nelle mani della giustizia danese: "Attendiamo serenamente le decisioni delle autorità danesi", ha detto il procuratore aggiunto Valter Giovannini. nel capoluogo felsineo, intanto, mentre gli amici fanno muro difendendo l'arrestato, c'è chi invoca giustizia presta e pene esemplari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestatore seriale: a fine mese un'udienza per decidere sul trasferimento in Italia

BolognaToday è in caricamento