Lutto nel mondo dell'editoria, morta Marisa Monti Riffeser

Si spegne la presidente di Poligrafici Editoriale, proprietaria di QN e Il Resto del Carlino. Aveva 89 anni

foto: Ansa

Il mondo dell'editoria dice addio a Marisa Monti Riffeser. A darne notizia sono Monrif e Poligrafici editoriale, società di cui Riffeser era rispettivamente presidente e vicepresidente, in un comunicato congiunto. Nata nel 1930, Riffeser è stata unica donna editrice di quotidiani in Italia.

"Si schermiva se qualcuno l’avvicinava alla mitica Katharine Graham, la proprietaria del Washington Post, -si legge nella nota congiunta pubblicata sui quotidiani da lei editi (tra cui Il Resto del Carlino, ndr)- ma Marisa Monti Riffeser è stata pur sempre l’unica donna editrice di quotidiani nella storia del nostro paese e con il figlio maggiore Andrea ne ha guidati un bel numero. E anche lei diventò presidente della Poligrafici Editoriale alla scomparsa del padre, il cavalier Attilio Monti, e ritrovarsi successore di un nome importante come quello di Monti non era cosa da poco. Anche se lei avrebbe voluto occuparsi ancora di più dei giornali nonostante una certa idea del padre che aveva invece piuttosto teso a proteggere quell’unica figlia nella convinzione che guidare un gruppo editoriale come il nostro fosse compito da uomini. Sebbene lei fosse stata sempre convinta che avrebbe giocato a favore di un rinnovamento nell’informazione una maggiore presenza femminile in ruoli di direzione".

Cordoglio e condolianze alla famiglia arriva anche dal sindaco di Bologna Virginio Merola: "Bologna perde un'imprenditrice tenace, unica donna editrice di quotidiani in Italia. Marisa Monti Riffeser ha legato il suo nome al Resto del Carlino, punto di riferimento per l'informazione nella nostra città e nella nostra regione, e ad altre importanti iniziative editoriali. Alla sua famiglia va il mio sentito cordoglio unito a quello di tutta la città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

Torna su
BolognaToday è in caricamento