menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marzabotto, Battistini: "Preoccupati per il numero di medici di base a disposizione". Il Comune rassicura la cittadinanza

A marzo un altro medico andrà in pensione ma l'amministrazione comunale spiega che "l'Ausl ha comunicato che verrà nominato un medico sostituto, e che successivamente procederanno al bando per la zona carente"

"A Marzabotto ci sono sempre stati quattro medici di base, uno però è andato in pensione un anno fa e un altro andrà a marzo. Siamo preoccupati, perché le esigenze di tutti i cittadini non possono essere sostenute dai soli due dottori, soprattutto in piena pandemia”. A lanciare l’allarme è il consigliere d’opposizione di Forza Italia Morris Battistini, che spiega: “E’ opportuno che tutti gli enti preposti si attivino quanto prima, per evitare spiacevoli situazioni. Questo perché la mancata sostituzione del primo medico di base andato in pensione ha già destato notevoli problematiche, come l’impossibilità ad accogliere nuovi pazienti per il limite massimo di persone già raggiunto”.

E ancora: “ Il sistema di accoglienza è già in grave sofferenza – incalza Battistini – e da quando c’è l’emergenza Covid è importante che le persone, soprattutto anziani e i più fragili, abbiano sempre a disposizione un medico di base senza trascurare la propria salute, o aggravando patologie già esistenti.  E’ per questo che come consigliere e cittadino di Marzabotto, chiedo alle autorità preposte di cercare di sostituire almeno il medico che a marzo andrà in pensione, per evitare di ritrovare 7mila persone distribuite solo su due dottori di base”.

Immediata la replicata del Comune, che anche attraverso i social spiega: " Vogliamo tranquillizzare i cittadini comunicando che l'Azienda USL ci ha informati del fatto che verrà nominato un medico sostituto che prenderà servizio appena l'attività del Dottor Grazia cesserà.
Successivamente procederanno al bando per la zona carente. È quindi garantita la continuità assistenziale. Come sempre presteremo attenzione a tutti i passaggi che avveranno.  Proprio in questi giorni abbiamo chiesto conferma di tale necessaria sostituzione per non creare, soprattutto in questo momento particolare per la sanità italiana dovuta alla pandemia ancora in atto, preoccupazione agli assistiti.La sindaca insieme all'Assessora alla Sanità hanno incontrato i tre medici di base anche di recente per confrontarsi sulla situazione emergenziale, stiamo collaborativamente monitorando tutte le situazioni che si paventano per affrontarle al meglio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Castenaso: cambia l'app del Comune, ora si chiama 'La mia Città'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento