Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Lo impallina per questioni di vicinato: denunciato 42enne con un arsenale in casa

Il vicino di casa si è esposto dalla finestra, ha preso la mira e ha sparato con un carabina ad aria compressa. La vittima ha due proiettili conficcati in una gamba

Sabato mattina, intorno alle ore 10:30, la centrale operativa del 112 ha appreso che un soggetto sulla sessantina era stato ricoverato all’ospedale di Vergato a causa di una ferita alla gamba, provocata da due proiettili esplosi da un arma da fuoco.

La vittima, residente a Marzabotto, ha poi riferito ai Carabinieri che il vicino di casa si era esposto dalla finestra dell’abitazione, aveva preso la mira e gli aveva sparato con un carabina ad aria compressa. Considerata la gravità dei fatti, i militari si recavano presso l’appartamento del "tiratore", un 42enne, eseguendo una perquisizione domiciliare.

IN CASA UN ARSENALE. Sono state sequestrate: due pistole e una carabina ad aria compressa di potenza inferiore ai 7.5 joule, una balestra, cinque scatole di pallini calibro 4.5, tre bombolette ad aria compressa (di quelle utilizzate per ricaricare le armi) e cinque frecce da balestra.

La vittima, un sessantasettenne nato ad Argenta e residente a Marzabotto, è stata dimessa dall’ospedale con una prognosi di dieci giorni per “ferite penetranti arto inferiore destro”. I due proiettili, conficcati nella gamba destra, fortunatamente lontano dall’arteria femorale, non sono ancora stati rimossi. La loro estrazione sarà possibile soltanto con un intervento chirurgico che dovrà essere effettuato in seguito.

QUESTIONI DI VICINATO. Il movente di quanto accaduto sarebbe da ricercarsi nel rancore a causa di questioni di vicinato. Pare, infatti, che qualche tempo fa, l’aggressore avesse proferito le testuali parole alla figlia della vittima: “Vi metterò nelle condizioni di andare via”, inoltre, un paio di mesi fa, lo stesso si sarebbe reso responsabile di un’altra schioppettata. Nell’occasione, la figlia, sperando in una risoluzione pacifica, non ritenne opportuno sporgere denuncia perché nessuno era rimasto ferito.

I Carabinieri della Stazione di Marzabotto lo hanno denunciato per lesioni personali aggravate dall’utilizzo di arma da fuoco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo impallina per questioni di vicinato: denunciato 42enne con un arsenale in casa

BolognaToday è in caricamento