Castenaso: disponibili 2400 mascherine per anziani e categorie sensibili

Le persone interessate possono rivolgersi all'Urp o alla Pubblica Assistenza

Foto archivio

A Castenaso sono 2.400 le mascherine ancora a disposizione a favore dei cittadini più fragili: poco più di un terzo della prima fornitura da parte della Regione Emilia-Romagna.

Nello specifico gli anziani ultra 65enni possono ritirarne una a testa presso la sede della Pubblica Assistenza di Castenaso in Via G. Amendola, 5,  dalle 8 alle 12:30, dal lunedì al sabato. In ogni caso, al numero 051/787151 è possibile prenotarsi per un altro orario qualora vi fossero particolari motivi.

Allo stesso modo, anche le altre categorie più sensibili (malati cronici, immunodepressi e malati oncologici, donne in gravidanza, persone in difficoltà economica/sociale, disabili, associazioni coinvolte nell’emergenza e che si occupano di soggetti a rischio) potranno richiedere una mascherina a persona, questa volta presso l'URP del Comune: dal lunedi al venerdì, dalle 8:30 alle 13:00, previo appuntamento telefonico (051/60.59.208 - 051/60.59.243 - 232) per evitare assembramenti e spostamenti non necessari.

"Il Comune e la Regione Emilia-Romagna sono al lavoro per offrire ulteriori consegne e quindi nuove disponibilità di questi fondamentali dispositivi di protezione individuale, nel momento in cui dovessero esaurirsi - spiega il Comune in una nota -  Un ringraziamento alla "Sartoria San Lazzaro" per aver donato al Comune di Castenaso 300 mascherine in materiale TNT, robuste e lavabili ad alte temperature".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

  • Crollo via del Borgo, Francesco muore a 22 anni. Il Comune: "Un dolore per tutta la città"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento