Mascherine, Priolo sbotta: "Ora ci sono e le buttate: inaccettabile sciatteria e inciviltà"

L'assessora all'Ambiente e alla Protezione civile dell'Emilia-Romagna ai cittadini: "Ve ne fregate dell'ambiente e delle ricadute sull'ecosistema del nostro pianeta"

Da bene introvabile a problema ambientale, nel giro di un paio di mesi. Colpa della "sciatteria" di molti, che abbandonano e buttano le mascherine in terra, un po' ovunque, dopo averle usate. A sollevare il problema è Irene Priolo, assessora all'Ambiente e alla Protezione civile dell'Emilia-Romagna, con un post pubblicato su Facebook nel quale parla di atteggiamento "inaccettabile" da parte delle persone e 'benedice' le ordinanze dei sindaci che multano l'abbandono di mascherine e guanti.

"Se continuate così diventeranno un serio problema ambientale - afferma Priolo, senza girarci intorno - la sciatteria con la quale, oggi, ci approcciamo alle mascherine credo sia un problema culturale da recuperare e che sia necessario farlo velocemente". L'assessora fa riferimento alla "pochezza con la quale le troviamo abbandonate ovunque, come se nulla fosse, come se l'ambiente avesse bisogno di questo arredo in più, senza il minimo scrupolo o rimorso". Il tutto quando "solo un mese fa erano introvabili e quelle poche che c'erano venivano anche disinfettate per essere usate più volte".

Quello di Priolo è uno sfogo in piena regola nei confronti dei cittadini. "Se penso alle notti in bianco passate a lavorare per procurarsene il minimo indispensabile per i sanitari - cita l'assessora - alle telefonate senza fine con i tecnici per trovare le soluzioni migliori, alla preoccupazione di non riuscire a dare quanto serviva a proteggere il nostro 'esercito', alle migliaia di volontari che si sono impegnati nella distribuzione a casa dei cittadini. E voi che fate? Adesso le buttate così, insieme ai guanti. Ve ne fregate dell'ambiente, delle ricadute sull'ecosistema del nostro pianeta, del lavoro che c'è dietro, del lavoro che ci sarà per ripulire la vostra inciviltà. Perché adesso il bisogno che fino a ieri era urlato è soddisfatto e quindi si può sprecare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto questo "è inaccettabile - batte i pugni Priolo - e bene stanno facendo i sindaci con le ordinanze che prevedono multe salate. Ma io dico: perché dobbiamo arrivare sempre alle sanzioni? È tanto difficile buttarle nel cestino dell'indiferenziata? Ci costa così tanta fatica allungare la manina? Francamente non mi arrendo a tutto ciò e chiedo anche a voi di non farlo", conclude l'assessora. (Dire)

Leggi anche:

Analisi sull’andamento del Covid-19 in Emilia-Romagna nel mese di maggio

Aperti dopo le 21 nonostante l'ordinanza: multati e chiusi sette alimentari in centro

Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

Turismo, più treni per la Riviera e rimborso spese per chi soggiorna in albergo

Test sierologici, la Regione ora li fa a taxisti, sacerdoti, donatori di sangue, farmacisti

Coronavirus, dalla Regione bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà

Fase 2, nuova ordinanza sull'asporto in centro: Merola chiude alimentari alle 21

Fase 2, dehors temporanei e gratuiti: orari, zone e criteri. Tutte le novità

Coronavirus, anche la Regione apre alle cure al plasma

Scuola, protesta sul Crescentone: "Bambini dimenticati, riaprire in sicurezza" | VIDEO

Coronavirus, come è cambiata la nostra vita quotidiana: partecipa al sondaggio

Test sierologico: come funziona, dalla prenotazione all'esito | VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

  • Dolci e leccornie: 5 imperdibili pasticcerie a Bologna

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento