menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Finanza sequestra 36mila mascherine: non avevano il marchio CE

È successo a Calderara di Reno, la società sarà sanzionata: mascherine in commercio senza la necessaria marcatura CE e senza autorizzazione Inail 

Oltre 36mila mascherine sequestrate a Calderara di Reno. È l'esito di un controllo dei Finanzieri del Comando Provinciale di Bologna nei confronti di una società operante nel Comune del Bolognese.

In particolare, i militari in forza al 1° Nucleo Operativo Metropolitano di Bologna hanno sottoposto a sequestro amministrativo oltre 36mila dispositivi di protezione individuale mascherine, del tipo FFP2, in quanto immesse in commercio senza la necessaria marcatura CE e nonostante la mancata autorizzazione da parte dell’Inail alla vendita in deroga.

L’attività in parola è scaturita da una preliminare analisi di rischio sui soggetti che non hanno ottenuto dall’Inail a succitata autorizzazione per la produzione e/o la vendita in deroga e che ha consentito di riscontrare le violazioni alla vigente normativa di settore.

Il rappresentante legale della società rivenditrice dei prodotti sequestrati sarà segnalato alla locale Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura per l’irrogazione delle previste sanzioni amministrative.

L’operazione testimonia, ancora una volta, l’impegno della Guardia di Finanza a tutela della salute dei cittadini e dell’economia nazionale nel particolare momento che sta vivendo il Paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento