menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Massaggi con finale hard, chiusi centri "olistici": due arresti

A finire in manette sono stati due imprenditori, titolari di altrettanti centri, già noti alle forze di Polizia

"Mssaggi tantrici o olistici" ma, dietro la versione ufficiale si nascondeva un vasto giro di prostituzione. A scoprire cosa si nascondeva dietro le vetrine di due centri a Borgo Santa Maria di Pesaro e a Rimini sono stati gli inquirenti della squadra Mobile della Questura di Pesaro che, nell'ambito dell'operazione Happy ending, hanno arrestato i due titolari e messo sotto sigilli le attività. Lo riferisce Rimini Today. 

A finire in manette, colpiti da un'ordinanza di custodia cautelare, sono stati i due titolari delle attività: un 51enne di Milano ma residente a Pesaro e un 39enne di Bologna, residente nel riminese. Per loro l’accusa è di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Secondo quanto emerso, le ragazze erano specializzate in massaggi in topless e finale con prestazioni sessuali ed erano richiestissime da imprenditori, professionisti e benestanti. Prezzi non certo popolari, quelli praticati nei due centri, con tariffe che partivano dai 200 euro in su e che, ogni giorno portavano ogni ragazza a produrre incassi per 1000-1500 euro facendo ipotizzare agli inquirenti un giro d'affari da oltre 40mila euro al mese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento