Furto al Matis, i titolari: "Hanno rubato anche gli stipendi, ritrovato il coltello insanguinato"

Migliaia di euro portati via dalla cassaforte del locale durante il colpo fatto nel pomeriggio di Santo Stefano. Solo qualche giorno fa un episodio violento: "Lavoriamo a testa bassa per rimetterci in pista"

Alessandro Borghi, uno dei titolari della discoteca Matis, racconta i particolari del furto consistente subito dal noto locale nel pomeriggio del 26 dicembre. I ladri sono riusciti a impossessarsi di un'ingente somma di denaro e di intere casse di alcolici: "Hanno sfondato un cancello, due porte e hanno scassinato la cassaforte portandosi via anche gli stipendi dei nostri dipendenti, oltre al fondo cassa e a parte dell'incasso. Non contenti sono entrati in magazzino e hanno rubato anche degli scatoloni di alcolici per il nostro bar. Ladri esperti anche a detta della Polizia, per il modo con il quale sono riusciti ad aprire la cassa blindata". 

I malfattori avrebbero agito nel pomeriggio, dopo le pulizie di routine della discoteca, e prima dei preparativi per la nuova serata: "Hanno disattivato le videocamere interne, che quindi non li hanno immortalati" precisa Borghi. 

Solo pochi giorni fa il Matis era apparso sulle pagine di cronaca per un altro episodio spiacevole, l'accoltellamento di uno dei loro buttafuori durante una rissa: "Un doppio colpo per noi, che a testa bassa lavoriamo sodo per rimetterci in pista. Intanto, nel pomeriggio di venerdì è stato ritrovato all'esterno il coltello insanguinato usato per l'aggressione ed è venuta qui la Polizia Scientifica, che sta seguendo le indagini. La lama corrisponderebbe a quella usata alla festa di Natale". 

Vi siete rimessi al lavoro dicevi, siamo a ridosso del Capodanno, che per voi è una data importante... "Stiamo preparando il nostro San Silvestro, certo - continua Borghi - e dobbiamo occuparci di riallestire la cambusa degli alcolici, a soli pochi giorni feriali dall'evento, visto che ci hanno portato via tutti gli alcolici. La serata non è ancora sold-out e speriamo di arrivarci". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Via de Carolis: esalazioni sulle scale, palazzina evacuata e dieci intossicati

  • Incidente a Castenaso: scoppia una gomma, schianto frontale e due feriti

  • Incidente a Monte San Pietro, malore alla guida: automobilista si schianta e muore

Torna su
BolognaToday è in caricamento