Matrimonio Ferragni-Fedez: tutto pronto, e le luci del mega-party vengono da Imola

L’illuminazione della lussuosa Dimora delle Balze in Sicilia è stata affidata al light designer Luca Turrini, titolare dell'azienda imolese "Format design studio"

Il weeding day è il 1° settembre, la location Noto, in Sicilia. A oltre un anno dalla plateale proposta di matrimonio durante il concerto del rapper all’Arena di Verona, e a qualche mese dalla nascita del piccolo Leone, la coppia più social dirà il 'sì' nella cittadina in provincia di Siracusa, terra d’origine della mamma della sposa. Secondo le ultime notizie, la cerimonia con rito civile si svolgerà presso Dimora delle Balze. L’abito da sposa di Chiara Ferragni è della maison Dior, Fedez, invece, indosserà un vestito di Versace. 

Super-mega party per la blogger di moda e il rapper: ci saranno palme e fuochi d'artificio in 3D. La serata sarà a tema, ispirato al Festival di Coachella, l’evento musicale più fashion della California, a cui Chiara ha sempre partecipato. L’illuminazione della lussuosa location, una fattoria dell'Ottocento acquistata nel 2009 dalla famiglia Lops, imprenditori della moda e del design, è stata affidata al light designer Luca Turrini, titolare della pluripremiata azienda imolese "Format design studio", con sede in via I Maggio, che 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus, la Regione Emilia-Romagna dà tre milioni di mascherine gratis a tutti i cittadini

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento