CGIL, Maurizio Landini nuovo segretario generale

Due emiliani alla guida del sindacato. L'ex numero uno della Fiom sarà affiancato da Vincenzo Colla, segretario generale dell'Emilia Romagna

Landini e Camusso a Bologna

Accordo sulla nomina di Maurizio Landini a nuovo segretario generale della Cgil. E' questo il quadro del sindacato del dopo-Camusso. L'ex numero uno della Fiom, la federazione dei metalmeccanici della CGIL sarà affiancato da Vincenzo Colla, segretario generale dell'Emilia Romagna, dal 2016 nella segreteria nazionale. 

Chi è Maurizio Landini

Nato nel 1961 a Castelnovo ne' Monti, in provincia di Reggio Emilia, ma è cresciuto a San Polo d'Enza. Per due anni frequenta l'istituto per geometri e a 15 anni diventa apprendista saldatore in una cooperativa. A metà del anni '80 si iscrive al Partito Comunista, diventa delegato sindacale poi funzionario della Fiom.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Viene poi eletto segretario generale regionale del sindacato e segretario della sezione di Bologna, e nel 2005 entra a far parte della segreteria nazionale della Fiom, diventando segretario nazionale a giugno del 2010. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • Incendio in via Sant'Isaia, morta una giovane donna

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

Torna su
BolognaToday è in caricamento