menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Mazzini: la Polizia arriva per sedare una lite, ma trova una coltivazione di 'erba'

E' spuntato anche un martello durante una zuffa tra padre e figlio. La scoperta della Polizia nel garage chiuso con il lucchetti

Una lite in famiglia ha portato a un arresto per spaccio. Sono stati i sanitari del 118 ad avvertire il 113 ieri sera alle 21: hanno riferito di aver curato sul posto due uomini che si erano azzuffati, di averli trovati a terra e che uno di loro brandiva un martello tenendo un atteggiamento minaccioso anche nei confronti dei soccorritori. Gli agenti arrivati nell'appartamento, in zona Mazzini, hanno ascoltato le diverse versioni: a venire alle mani erano stati il padre e il figlio, ma in casa era presente anche la mamma. 

Non si trattava del primo episodio aggressivo e, a detta dei testimoni, il giovane, bolognese 20enne, farebbe uso di sostanze stupefacenti: "Ha messo anche dei lucchetti alla cantina e non si può entrare", così è scattato il controllo.

All'interno 13 piante di marijuana, lampade alogene e tutto l'occorrente per la coltivazione dell'erba. Il 20enne è stato arrestato e dovrà rispondere dell'accusa di porto abusivo di armi,di coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti. Non essendo gravato da precedenti, il PM ne ha disposto la scarcerazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento