Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca San Vitale / Via Giuseppe Massarenti

Meningite a Bologna: un caso segnalato al Maggiore

Ragazzo affetto dalla malattia infettiva ricoverato ieri all'ospedale felsineo. Ma l'AUSL tranquillizza: 'Attivate le misure di profilassi, nessun rischio per la popolazione"

Un caso di meningite, riguardante un diciottenne, è stato segnalato nel pomeriggio di ieri, 15 dicembre, al Dipartimento di Sanità Pubblica dell’AUSL di Bologna dal Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore.

Immediate le misure di prevenzione. Già nel pomeriggio di ieri gli operatori del Dipartimento di Sanità Pubblica e della Pediatria di Comunità dell’Azienda USL di Bologna hanno rintracciato tutti coloro che abitualmente hanno contatti stretti con il ragazzo (familiari, compagni di scuola, insegnanti, operatori scolastici) e attivato le misure di profilassi previste in questi casi, proseguite nella mattinata di oggi, 16 dicembre. Complessivamente la profilassi è stata eseguita su 40 persone.
"La situazione, sotto controllo, - avverte l'azienda sanitaria locale in una nota - è costantemente monitorata dagli operatori del Dipartimento di Sanità Pubblica e della Pediatria di Comunità dell’Azienda USL  di Bologna"
Il ragazzo è ricoverato nel reparto di Malattie infettive del Policlinico S. Orsola-Malpighi. Le sue condizioni sono stazionarie e non è in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meningite a Bologna: un caso segnalato al Maggiore
BolognaToday è in caricamento