rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca

Mense scolastiche, Comune e sindacati vicini alla soluzione: siglata ipotesi di accordo

Garantire la cessione del ramo d'azienda, all'interno della gara. Durata del contratto di 5 anni. Poi salvaguardia dell'occupazione e la realizzazione del nuovo centro pasti nell'area Bertalia Lazzaretto. Questi i punti chiave dell'intesa

Comune  di  Bologna,  Cgil,  Cisl  e  Uil  hanno siglato un'ipotesi di accordo relativa  alla  gara  sulla  refezione  scolastica condividendo l'impegno  alla  salvaguardia  occupazionale e alla qualità del servizio. I sindacati  hanno  appoggiato l'impianto  proposto  dall'Amministrazione, in particolare  l'impegno  ad " investire per la realizzazione del nuovo centro pasti nell'area Bertalia Lazzaretto".

Punto  chiave  dell'intesa  l'impegno  a  garantire  la  cessione  del ramo d'azienda,  all'interno  della gara, utilizzando quindi l'articolo 2112 del Codice  civile.  La  Giunta e i sindacati, a seguito del confronto, hanno  condiviso di proporre al Consiglio comunale una durata del contratto di 5 anni, ritenendolo "un tempo congruo per garantire le linee di indirizzo per  la  refezione  scolastica  già  oggetto della delibera approvata dalla Giunta".

L'ipotesi di accordo sarà sottoposta dai sindacati, come da prassi, al voto dei lavoratori che si riuniranno in assemblea nei prossimi giorni. Usb,  che  ha partecipato al negoziato, si è riservata di dare una risposta entro la giornata odierna.

"Esprimiamo la nostra soddisfazione per l'intesa raggiunta oggi - affermano Marilena  Pillati e Matteo Lepore, assessori a Scuola e Relazioni sindacali esterne - La proposta che presenteremo in Consiglio comunale pensiamo abbia così  tutte le condizioni per ottenere gli obiettivi che ci siamo posti fin dall'inizio:  il miglioramento della qualità del servizio, la realizzazione del   centro   pasti   nell'area  Bertalia  Lazzaretto  e  la  salvaguardia occupazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mense scolastiche, Comune e sindacati vicini alla soluzione: siglata ipotesi di accordo

BolognaToday è in caricamento