rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Via Bologna

Mercato di Mezzo: trovati reperti archeologici durante i lavori, slitta l'apertura della Coop

L'immobile, adiacente alla Chiesa di S.Maria della Vita, è vincolato e tutelato dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici, dunque è in corso la verifica archeologica preventiva

Slittano di alcuni mesi, a marzo 2014, i tempi previsti per la riapertura del Mercato di Mezzo di Bologna, dove da circa un anno Coop Adriatica ha avviato i lavori di recupero e trasformazione dell’edificio in disuso dal 2008. Durante gli scavi per realizzare le fondazioni del soppalco e del nuovo ascensore, infatti, sono emersi resti di mura, oggetti e suppellettili di varie epoche.

L’immobile, collocato nel cuore del centro storico e adiacente alla Chiesa di Santa Maria della Vita, è vincolato e tutelato dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna; dunque è in corso la verifica archeologica preventiva per censire, catalogare, rimuovere e preservare i ritrovamenti. Gli scavi sono iniziati a marzo e sono in corso di completamento, ma comporteranno un rallentamento di alcuni mesi sulla chiusura del cantiere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato di Mezzo: trovati reperti archeologici durante i lavori, slitta l'apertura della Coop

BolognaToday è in caricamento