menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato immobiliare Bologna: costo delle abitazioni in lieve aumento

5.326 le transazioni residenziali nel 2017. Tutte le quotazione quartiere per quartiere

Fase di stabilizzazione per il mercato residenziale bolognese. Lo rivela l’Ufficio Studi Gabetti. Inoltre secondo i dati dell’Agenzia delle Entrate sono state 5.326 le transazioni residenziali nel 2017, in lieve calo rispetto al 2016 (-3,3%) che si era chiuso con una sensibile crescita rispetto al 2015 (+22,6%).

Per quanto riguarda le quotazioni, secondo i dati Gabetti, nel primo e nel secondo semestre del 2017 si è registrato un lieve aumento del +0,5%, in entrambi i semestri. Le tempistiche medie di vendita sono diminuite passando da una media di circa 4-5 mesi nel 2016, a 3 mesi e mezzo nel 2017, con sconti in sede di chiusura delle trattative, anch’essi in diminuzione, mediamente intorno al 9%.

LE ZONE. Il Centro Storico mantiene il suo appeal a livello di richieste, quotazioni in leggero aumento. Anche le zone del Centro Storico, quali via Tribunale, Farini, Santo Stefano, Strada Maggiore, Piazza Maggiore, Piazza Minghetti e Piazza San Domenico, registrano quotazioni in rialzo. Come commenta Giuseppe Albanese, titolare dell’Agenzia Gabetti Bologna Centro:

“Nel secondo semestre del 2017, in Centro, le tipologie maggiormente richieste, da chi cerca casa per risiedervi, sono state i bilocali e i trilocali, per un budget di spesa medio rispettivamente di 130-160.000€ e di 180-220.000€ a seconda del piano e della presenza di balcone o terrazzo, caratteristiche tra le più apprezzate. Le zone più ricercate si confermano quelle più prossime all’Università, ma si è riscontrato un aumento delle richieste anche per le zone nei pressi della Stazione Centrale dovuto principalmente alla riqualificazione di via Amendola e via Dei Mille. I tempi medi di vendita sono diminuiti rispetto agli anni passati e si attestano intorno ai 3-4 mesi. Infine, si è registrato uno sconto in fase di chiusura delle trattative che varia tra il 5 e l’8%”.

Nel Centro Storico, via Farini risulta la zona con le quotazioni più alte, in aumento rispetto allo scorso semestre: siamo sui 4.000 € al mq per l’usato medio in buono stato e sui 4.300 € al mq in caso di soluzioni signorili, che arrivano fino a 4.850 € al mq per il signorile in ottimo stato. Per Santo Stefano si registrano quotazioni intorno a 3.650 € al mq per il civile in buono stato e a 4.350 € al mq per immobili signorili, fino a 4.750 € al mq per il signorile in ottimo stato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento