Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Smog, Merola: 'Su Euro 4 errore pensare solo alla salute'

Ammettere gli errori è un segno di civiltà, questo il commento del sindaco Virginio Merola sul dietrofont dell'Emilia-Romagna

 

Non e' stato un errore dell'Emilia-Romagna, ma un errore dei sindaci che hanno pensato di privilegiare il tema della salute e dell'ambiente su tutto il resto. Prendetevela con noi sindaci, tanto i cittadini a me scrivono, non al presidente della Regione".

Il sindaco di Bologna, Virginio Merola, torna sul pasticcio sui diesel euro 4 e rivendica in pieno sia la paternita' della proposta sia la sollecitazione al presidente regionale Stefano Bonaccini per stralciare il divieto alla circolazione. Dure le parole sui critici del fronte ambientalista.

"Abbiamo ammesso l'errore, che in una democrazia si ammetta l'errore e si rimedi mi sembra un grande esempio di civilta'- sostiene Merola- invece la canea che si scatena e' veramente incredibile. Uno dovrebbe andare avanti anche se sa di non essere nel giusto, siamo completamente al delirio".

Il sindaco ribadisce: "Abbiamo cambiato idea perche' non funzionava. E' responsabilita' di amministratori o stiamo parlando di pagliacci che devono mantenere le proprie posizioni indipendentemente dalle situazioni?". Quello varato in un primo tempo e poi radicalmente corretto lunedi' era un "provvedimento scoordinato" perche' attuato solo in Emilia-Romagna.

"Se alcune regioni tirano indietro rispetto agli obiettivi, rimanere a fare i primi della classe non ha molto senso- e' la tesi di Merola- perche' i disagi che chiediamo ai cittadini vengono inficiati. Ci siamo accorti che si andava isolati su una cosa che non sta solo come soluzione nei confini dell'Emilia-Romagna".

Il sindaco di Merola sollecita in vista della scadenza del 2020 (quando i diesel euro 4 saranno fuori legge per tutti) un "percorso di accompagnamento" messo in atto insieme al Governo e alle altre regioni. Purtroppo, constata Merola, "le differenze politiche hanno pesato, inutilmente". (Bil/Video Dire)

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento